Patente B come prenderla: la guida completa

Con questo articolo scopri come prendere la patente B.

Leggendo la guida conoscerai:

  • I requisiti per ottenere la patente
  • La procedura da seguire per il conseguimento
  • Come funzionano i vari esami
  • La tempistica da rispettare

Alla fine dell’articolo sarai in grado di scegliere la tua strategia migliore per prendere la patente B.

Questo articolo fa per te se:

  • Devi conseguire la patente B
  • Vuoi sapere come prenderla in autoscuola
  • Vuoi sapere come farla da privatista
  • Vuoi capire come funzionano i vari esami
  • Vuoi conoscere la tempistica da rispettare

Conseguimento patente B

Per prendere la patente B devi avere almeno 18 anni di età.

Affronti due esami. Quello di teoria e poi quello di guida.

Il procedimento è il seguente:

  1. Iscrizione
  2. Fase teorica
  3. Fase pratica

Se invece hai già altre patenti (eccetto la patente AM), non devi affrontare l’esame di teoria.

Significa che ti iscrivi e vai direttamente alla fase pratica.

Hai già la patente A1? Vai all’articolo specifico sul conseguimento patente B avendo la A1.

Puoi fare l’esame di teoria da privatista oppure alla scuola guida.

Per la fase pratica sei obbligato ad iscriverti in autoscuola. Questo perché:

  • Devi frequentare delle guide obbligatorie
  • L’auto dell’esame deve avere i doppi comandi
  • All’esame ti accompagna un istruttore abilitato

Hai quindi due alternative:

  1. Teoria da privatista e pratica in autoscuola
  2. Tutto in autoscuola

Iscrizione patente B

Per iscriverti alla patente devi:

  • Pagare dei bollettini postali
  • Affrontare delle visite mediche
  • Presentare i tuoi documenti personali

Se fai la patente alla scuola guida, è qui che effettui l’iscrizione.

Se invece fai la patente da privatista, l’ufficio di riferimento è la Motorizzazione Civile.

In entrambi i casi la documentazione è la stessa.

Trovi l’elenco completo di tutto il necessario in questo articolo: documenti patente B.

Teoria patente B

Come già detto ad inizio articolo, devi fare l’esame di teoria solo se la patente B è la prima che consegui, oppure hai solo la patente AM.

Da quando ti iscrivi hai 6 mesi di tempo per passare la teoria. Con 2 tentativi a disposizione.

La prova teorica consiste in:

  • 30 quiz
  • 20 minuti di tempo
  • 3 errori consentiti (3 errori idoneo – 4 errori bocciato)

Sei hai una certificazione DSA, hai diritto a 10 minuti di tempo aggiuntivi e al supporto audio che ti legge le domande in cuffia.

Per conoscere tutte le regole e gli argomenti da studiare, vai all’articolo dedicato: esame teorico della patente B.

Libro patente B privatista

La scelta migliore per la tua preparazione da privatista è quella di comprarti un libro.

  • Hai tutte le spiegazioni necessarie
  • Trovi tante immagini esplicative
  • Hai i quiz alla fine di ogni argomento
  • Sai quali domande troverai all’esame
  • Le cose chieste ai quiz sono in grassetto
  • Ti concentri solo sulle cose veramente necessarie
  • Vai dritto al punto senza perdere tempo in dettagli inutili
  • Hai un piano di studio già pronto.

Segui un capitolo al giorno. Massimo due se trovi semplici gli argomenti.

Il resto del tempo passalo a fare i quiz. Così sai se hai capito gli argomenti e hai il tempo di rivedere le cose poco chiare.

Leggi un paio di volte e poi ripeti (meglio ad alta voce). Così impari prima i vari concetti. Soltanto a questo punto inizia con i quiz.

Ti consiglio questo libro. Hai tutte le spiegazioni e i quiz per i vari argomenti. È inoltre ricco di immagini che ti aiutano nella comprensione.

Fra i vari che utilizzo, questo è senz’altro il migliore.

Libro patente B semplificato

Esistono in commercio dei libri pensati per chiunque abbia un disturbo dell’apprendimento e, più in generale, difficoltà ad “imparare”.

Si tratta di testi appositamente realizzati per aiutare nello studio e comprensione di teoria e quiz.

  • Caratteri grandi e ben leggibili
  • Testo semplificato per essere più intuitivo e comprensibile
  • Argomenti “ridotti all’osso” per evitare dettagli inutili
  • Immagini specifiche e semplificate
  • Quiz più difficili spiegati e commentati
  • Materiale online dedicato: audio e video che spiegano argomenti e quiz più difficili

In particolare, ti consiglio questo libro. Oltre al manuale, hai anche le credenziali per accedere al materiale audio-video online.

Pratica patente B

Superato l’esame di teoria (oppure dopo l’iscrizione se non lo devi affrontare) ottieni il foglio rosa.

foglio rosa

Ti permette di guidare anche al di fuori dell’autoscuola.

Ovviamente non puoi farlo da solo. Chi ti accompagna deve avere i seguenti requisiti:

  • Massimo 65 anni di età
  • Patente B da almeno 10 anni, oppure patente di categoria superiore

Per conoscere tutte le regole, puoi leggere l’approfondimento sul foglio rosa patente B.

Il foglio rosa vale 1 anno e hai a disposizione 3 tentativi d’esame.

Fai attenzione alla tempistica imposta da Codice Della Strada:

  • Minimo 30 giorni dall’esame di teoria per il primo tentativo di guida
  • Minimo 30 giorni di attesa fra la bocciatura e il tentativo successivo.

In caso di scadenza del foglio rosa o terza bocciatura devi rifare l’iscrizione.

Per una sola volta puoi “salvare” l’esame di teoria e ripartire direttamente con le guide.

Devi però rispettare determinate scadenze. Ne parlo nell’articolo sul riporto del foglio rosa.

Come già detto prima, per la fase pratica devi iscriverti in autoscuola.

Hai le 6 ore di guida obbligatorie da frequentare. Inoltre, l’auto dell’esame deve avere i doppi comandi.

Per maggiori informazioni, ecco l’articolo specifico sulle guide obbligatorie patente B.

L’esame è suddiviso in 3 fasi:

  1. Domande dell’esaminatore (clicca qui per approfondire)
  2. Manovre (clicca qui per approfondire)
  3. Guida vera e propria

In sintesi, durante la fase pratica impari a guidare e ti prepari all’esame di guida.

Sfrutta le lezioni in autoscuola ed esercitati il più possibile anche privatamente.

Hai 1 anno a disposizione. È più che sufficiente per superare le eventuali paure e difficoltà.

Fai attenzione però. Ti sconsiglio di prendertela comoda.

Inizia subito con entusiasmo e regolarità. Così capisci immediatamente se troverai degli ostacoli. Potrebbero volerci dei mesi per superarli e sentirti a tuo agio.

Per tutte le info e gli approfondimenti, ho preparato l’articolo dedicato all’esame pratico della patente B.

Patente B in autoscuola

Ora che conosci i dettagli di ogni fase, facciamo un riassunto.

Per prendere la patente B in autoscuola devi:

  • Iscriverti
  • Frequentare le lezioni in aula
  • Affrontare l’esame di teoria
  • Frequentare le guide obbligatorie
  • Affrontare l’esame di guida

Ti ricordo che hai:

  • 6 mesi e 2 tentativi per la teoria
  • 1 anno e 3 tentativi per la guida

Non ci sono lezioni teoriche obbligatorie.

Significa che sei libero di scegliere come e quanto frequentare il corso dell’autoscuola.

Ti consiglio di non mancare mai. L’insegnante segue un programma preciso. Inoltre puoi fare domande e chiedere consigli per prepararti al meglio.

Per quanto riguarda la fase pratica, le ore di guida minime obbligatorie sono 6.

Per esperienza di avverto che quasi sicuramente non saranno sufficienti. Imparare a guidare è complesso. Ci sono tanti dettagli da curare.

Metti in preventivo di frequentare 10 o 12 ore. Se ti impegni molto anche per conto tuo le cose cambiano. Sicuramente te ne basteranno meno.

Vuoi sapere quanto ti costa la patente? Ecco l’articolo sul costo patente B.

Patente B da privatista

Come già detto prima, puoi fare solamente la teoria da privatista. Ti iscrivi in autoscuola per la fase pratica.

Per prendere la patente B da privatista devi:

  • Iscriverti alla Motorizzazione
  • Affrontare l’esame di teoria
  • Iscriverti in autoscuola
  • Frequentare le guide obbligatorie
  • Affrontare l’esame di guida

Ti ricordo che hai:

  • 6 mesi e 2 tentativi per la teoria
  • 1 anno e 3 tentativi per la guida

Per la fase di teoria devi essere autonomo. Ogni Motorizzazione è organizzata in modo diverso.

Di solito puoi prenotare l’esame anche il giorno in cui ti iscrivi. In alternativa puoi sempre tornare in un secondo momento.

Non puoi però iscriverti prima di aver compiuto i 18 anni.

Se non vuoi perdere troppo tempo, ti consiglio di chiamare in anticipo. I tempi d’attesa potrebbero essere lunghi.

Per approfondire la procedura della patente da privatista, ti lascio l’articolo specifico sulla patente B in Motorizzazione.

Vuoi conoscere la spesa? Ecco il costo patente B in Motorizzazione.

Per la tua preparazione da privatista consiglio questo libro.

Hai tutte le spiegazioni e i quiz per i vari argomenti. È inoltre ricco di immagini che ti aiutano nella comprensione.

Fra i vari che utilizzo, questo è senz’altro il migliore.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print
Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

3 risposte

  1. I cannot read or write in italian. but i follow and i know all the questions when converted to english. will there in any chance that i would be allowed to take the exam in English?

  2. Ciao Matteo,
    grazie per tutti i consigli. Ho scoperto che i bollettini si può anche pagare sul portale dell automobilista. 4 € extra con carta di credito ma evitando la posta.

    http://www.portaledellautomobilista entrando con SPID. Poi ‘home’, accesso ai servizi, pagamento pratiche online PosteMotori, scelta pratiche.

    Forse lo sapevi già…..

    saluti
    katrin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale