Patente B avendo la A1: come fare?

Con questo articolo scopri come prendere la patente B avendo la A1.

Leggendo la guida conoscerai:

  • I requisiti per ottenere la patente
  • La procedura per il conseguimento
  • Come funzionano i vari esami
  • La tempistica da rispettare.

Alla fine dell’articolo sarai in grado di scegliere la tua strategia migliore per prendere la patente B.

Questo articolo fa per te se:

  • Hai già la patente A1
  • Devi conseguire la patente B
  • Vuoi sapere come prenderla in autoscuola
  • Vuoi sapere se puoi farla da privatista
  • Vuoi capire come funzionano i vari esami
  • Vuoi conoscere la tempistica.

Patente B avendo la A1

Per prendere la patente B devi avere almeno 18 anni di età.

Siccome hai già la patente A1 affronti solo l’esame pratico di guida.

Non devi affrontare nessun esame teorico. L’hai già fatto per la patente A1.

Devi quindi seguire i passi seguenti:

  1. Iscrizione
  2. Guide obbligatorie
  3. Fase pratica

Sei obbligato ad iscriverti in autoscuola. Non puoi fare da privatista. Questo perché:

  • Devi frequentare delle guide obbligatorie
  • L’auto dell’esame deve avere i doppi comandi
  • All’esame ti accompagna un istruttore abilitato

L’autoscuola ti assiste in tutto:

  • Raccolta documenti
  • Visita medica
  • Effettua l’iscrizione
  • Lezioni pratiche
  • Auto per l’esame
  • Accompagnamento all’esame.

Iscrizione patente B

Per l’iscrizione devi:

  • Pagare dei bollettini postali
  • Affrontare delle visite mediche
  • Presentare i tuoi documenti personali

Non puoi iscriverti prima di aver compiuto i 18 anni età.

Se vuoi ottimizzare i tempi puoi comunque pagare i bollettini e fare la visita medica prima dei 18 anni. Però non oltre 3 mesi di anticipo.

Trovi l’elenco completo di tutto il necessario in questo articolo: documenti patente B.

Pratica patente B

Nei giorni seguenti l’iscrizione ottieni il foglio rosa.

foglio rosa

Ti permette di guidare anche al di fuori dell’autoscuola.

Non puoi farlo da solo. Deve accompagnarti una persona con i seguenti requisiti:

  • Massimo 65 anni di età
  • Patente B da almeno 10 anni, oppure patente di categoria superiore

Per conoscere tutte le regole, puoi leggere l’approfondimento sul foglio rosa patente B.

Il foglio rosa vale 1 anno. Hai a disposizione 3 tentativi d’esame.

Per il primo tentativo devi attendere almeno 30 giorni dall’emissione del foglio rosa.

Se ti bocciano a un esame, per ripeterlo devi attendere almeno 30 giorni.

In caso di terza bocciatura o scadenza del foglio rosa devi rifare l’iscrizione.

Paghi nuovamente i bollettini postali (tranne uno da 16 €) e rifai le visite mediche.

Ti viene quindi consegnato un secondo foglio rosa che ha le stesse regole del primo.

Hai quindi un altro anno di tempo e altri 3 tentativi d’esame.

Come ti dicevo ad inizio articolo, devi iscriverti in autoscuola perché hai 6 ore di guida obbligatorie:

  • 2 ore in visione notturna
  • 2 ore in strade extraurbane
  • 2 ore in autostrada

Per esperienza di avverto che solitamente queste 6 ore non sono sufficienti per affrontare l’esame. Dovrai farne qualcuna in più.

Per maggiori informazioni, ecco l’articolo specifico sulle guide obbligatorie patente B.

L’esame di guida è suddiviso in 3 fasi:

  1. Domande dell’esaminatore (clicca qui per approfondire)
  2. Manovre (clicca qui per approfondire)
  3. Guida vera e propria.

Per tutte le info e gli approfondimenti, ho preparato l’articolo dedicato all’esame pratico della patente B.

Patente B in autoscuola

Ora che conosci i dettagli di ogni fase, facciamo un riassunto.

Per prendere la patente B avendo la A1 in autoscuola devi:

  1. Iscriverti
  2. Frequentare le guide obbligatorie
  3. Affrontare l’esame di guida

Ti ricordo che hai 1 anno di tempo e 3 tentativi d’esame.

Metti in preventivo di frequentare 10 o 12 ore di guida.

Se ti impegni anche per conto tuo le cose cambiano. Sicuramente te ne bastano meno.

Ma se guidi poco a casa e non ti fissi degli obiettivi il tempo passa. Il totale delle ore di guida sale velocemente.

Vuoi sapere quanto ti costa la patente? Ecco l’articolo sul costo patente B.

Patente B da privatista

Come già detto prima, se hai già la patente A1 non puoi prendere la patente B da privatista.

Le guide obbligatorie ti costringono all’iscrizione in autoscuola.

Potresti fare da privatista solo la fase teorica. Ma non è il tuo caso perché hai già la patente A1.

Per fare meno guide possibili con l’autoscuola ti consiglio di guidare molto per conto tuo:

  • Riprendi gli esercizi fatti con l’istruttore
  • Hai più responsabilità del veicolo
  • Ti abitui ad usare veicoli diversi
  • Fai esperienza più velocemente

Imparare a guidare è un po’ come imparare uno sport nuovo. All’inizio hai bisogno di “starci sopra” parecchie ore per imparare le basi. È normale.

Se non lo fai a casa, devi farlo in autoscuola. Ad un costo sicuramente maggiore.

Inoltre considera che non guidi tutti i giorni in autoscuola. 1 o 2 volte a settimana al massimo.

Per imparare subito le basi prova quasi tutti i giorni. In poco tempo impari quello che, solamente in autoscuola, impareresti in 2 o 3 settimane.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print
Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

6 risposte

  1. Salve, volevo sapere se è possibile fare la patente B da privatista se si è conseguita la patente A1 e la GA, le cui 10 ore di guida sono utilizzabili come guida certificata.

  2. buongiorno, a livello economico quindi sarebbe conveniente prendere prima la a1 da privatista e poi sostenere le guide e l’esame pratico della b invece di fare tutta la b sempre da privatista?

  3. Salve volevo chiedere una cosa, io ho 17 anni e vorrei avere la patente B il più presto possibile. Io non ho la patente A1 ma se io andassi alla motorizzazione a prenotare un esame teorico per la patente A1 e lo superò, al compimento dei miei 18 anni che sarà il 9 aprile di quesst’anno , io potrò fare direttamente l’esame pratico per la patente B pur non avendo fatto quello pratico per l’A1 oppure dovrò fare prima quello per la patente A1 poi quello per la B?

    1. Ciao, purtroppo non è possibile fare così.
      Per prenderla il prima possibile ti consiglio di iniziare a studiare per conto tuo in anticipo.
      Al compimento dei 18 anni (non puoi prima), procedi con l’iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale