Esame pratico della patente B

L’ultimo ostacolo da superare per raggiungere l’obiettivo è l’esame pratico della patente B. Esso consiste in 3 fasi:

  1. Preparazione alla guida e domande
  2. Manovre
  3. Prova nel traffico

Entro i 6 mesi di validità del foglio rosa si possono sostenere al massimo 2 tentativi.

Alla scadenza o alla seconda bocciatura si deve ricominciare da capo e, per una sola volta, si può fare il riporto del foglio rosa che consente di “salvare” l’esame di teoria precedentemente superato.

Esame pratico della patente B

L’esaminatore valuta la prova nel suo complesso. Un singolo errore – a meno che non sia molto grave – non comporta la bocciatura!

Il veicolo utilizzato deve avere i doppi comandi e l’istruttore a bordo, quindi chi ha fatto la patente B da privatista deve iscriversi in autoscuola.

Chi invece fin dall’inizio si è iscritto in autoscuola prosegue normalmente nel proprio percorso.

Fase 1: domande

Per prima cosa si deve procedere alle regolazioni di sedile, volante e specchietti.

Le domande riguardano i comandi del veicolo (fari, frecce, tergicristallo, climatizzatore, ecc) e la manutenzione dello stesso (pneumatici, controllo dei livelli, ecc).

Fase 2: manovre

L’esame prosegue con l’esecuzione di alcune manovre in un’area chiusa o comunque poco trafficata. Le manovre richieste sono le seguenti:

  • Retromarcia in rettilineo con eventuale svolta a sinistra o destra
  • Inversione di marcia utilizzando anche la retromarcia
  • Parcheggio del veicolo (del tipo a “L” o a “S” a seconda della disponibilità degli stalli di sosta)

Fase 3: circolazione

L’ultima fase dell’esame pratico della patente B, prevede che il candidato circoli per strada nelle varie situazioni di traffico.

Si devono quindi applicare tutte le conoscenze sulle norme della circolazione e allo stesso tempo mostrare sicurezza e tranquillità, specialmente nelle situazioni più delicate come incroci, zone a scarsa visibilità ed eventuali passaggi difficoltosi con altri veicoli.

La prova nel traffico dura almeno 25 minuti.


Il costo delle guide e dell’esame dipende da autoscuola ad autoscuola: siamo intorno ai 40 – 50 € per ogni ora di guida e sui 130 € per la prova pratica.

Vuoi sapere quanto costa fare la patente? Ecco a te il costo della patente B e il costo patente B in motorizzazione.

4 Commenti

  1. Salve se sono stato bocciato due volte alla guida( con la scuola guida ) sono costretto a iscrivermi alla scuola guida per fare la guida ? posso farlo da privatista?

    • Salve, no si può anche da privatisti perché le guide obbligatorie sono già state fatte e ancora valide (fatti rilasciare l’attestato).
      Attenzione però che all’esame bisogna avere un veicolo con doppi comandi e istruttore abilitato

  2. Salve, volevo chiedere siccome mio figlio doveva fare l’esame pratico della patente B…e’ successo che l’ipettore gli ha chiesto due cose del vano motore e lui non ha risposto..la risposta dell’ispettore…non puoi fare la guida…bocciato. Vorrei un suo parere…grazie

    • Buonasera, come descritto nell’articolo l’esame si compone di 3 fasi. L’accesso alla seconda e successivamente alla terza fase è deciso dall’esaminatore che discrezionalmente esprime un giudizio. Per decidere una bocciatura quindi, non per forza il candidato deve “arrivare fino in fondo”, ma l’esame può essere interrotto anche prima.
      Capita spesso che quando l’allievo non risponde correttamente alle domande, l’esaminatore decida di dare una seconda possibilità facendogli fare le manovre per capire se è un problema di preparazione o magari solo di agitazione.
      È chiaro che tutto ciò non è una regola, ma semplicemente una scelta dell’esaminatore che “fa il buono”.
      Da come mi dice Lei, diciamo che, anche se rispettando le regole (la prova non è superata in quanto non ha risposto correttamente alle domande), è stato molto fiscale nel giudizio.
      Spero di essere stato completo nella risposta, in caso contrario sono a disposizione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.