Foglio rosa patente B: regole e limitazioni

Il foglio rosa è quel documento che ti consente di guidare prima di avere la patente. Ti puoi quindi esercitare in vista dell’esame pratico. Con questo articolo conoscerai tutte le regole e limitazioni del foglio rosa patente B. Eviti quindi sanzioni per uso non corretto. In più, scoprirai la tempistica da rispettare. Così ti organizzi al meglio per l’esame di guida.

Come avere il foglio rosa patente B?

Il foglio rosa ti permette di guidare in preparazione dell’esame di guida. È quindi un documento temporaneo valido durante il conseguimento. Hai due modi alternativi per averlo:

  • Dopo il superamento dell’esame di teoria
  • Dopo l’iscrizione, se non devi fare l’esame di teoria

Non fai l’esame teorico per la patente B se hai già un’altra patente (eccetto la AM).

Scadenza foglio rosa, tempistiche e bocciatura

Il foglio rosa vale 6 mesi.

Attualmente, grazie alle proroghe covid, la scadenza è posticipata a 90 giorni dopo la cessazione dello stato di emergenza.

Il foglio rosa ti concede massimo 2 tentativi d’esame. Il primo puoi farlo dopo almeno 1 mese dal rilascio. Anche per il secondo devi attendere almeno 1 mese dalla prima bocciatura.

Foglio rosa scaduto. Cosa devo fare? Chiedi un secondo foglio rosa. Per ottenerlo è sufficiente rifare l’iscrizione.

Devi quindi pagare nuovamente i bollettini (tranne uno da 16€) e rifare le visite mediche (a meno che non siano passati meno di 3 mesi dal rilascio del certificato).

A questo punto ottieni il secondo foglio rosa che ha le stesse regole del primo:

  • Validità 6 mesi
  • 2 tentativi d’esame
  • Almeno 1 mese di attesa per il primo
  • Almeno 1 mese di attesa per il secondo tentativo

Non devi rifare l’esame di teoria. Con la nuova iscrizione chiedi il riporto del foglio rosa. Ti consente di “salvare” l’esame teorico superato in precedenza.

Fai attenzione però. Devi fare domanda entro 2 mesi dalla scadenza e vale per una sola volta. Se dovesse servirti il terzo foglio rosa, devi rifare anche la teoria.

Per maggiori dettagli sulla tempistica e scoprire come chiederlo, vai all’articolo specifico sul riporto del foglio rosa.

Vengo bocciato per la seconda volta. Cosa devo fare? Segui la stessa procedura del foglio rosa scaduto che ti ho appena descritto:

  • Fai di nuovo l’iscrizione
  • Chiedi il riporto del foglio rosa
  • Ottieni il secondo foglio rosa che ha le stesse regole del primo

Nuovo foglio rosa 2021

A novembre 2021 sono entrate in vigore numerose riforme al Codice Della Strada. Una di queste riguarda il foglio rosa.

Quelli rilasciati dal 10 novembre 2021 valgono 1 anno (e non più 6 mesi). In più, consentono 3 tentativi d’esame (non più 2).

Tutto ciò vale in automatico. Anche se sul documento è riportata la scadenza di 6 mesi.

I fogli rosa rilasciati fino al 9 novembre seguono invece le vecchie regole che ti ho indicato nel paragrafo precedente.

Foglio rosa: cosa posso guidare?

Con il foglio rosa patente B puoi guidare, solo nel territorio italiano, tutti i veicoli previsti per questa categoria di patente.

Puoi quindi guidare autovetture, autocarri e camper fino a 3500 kg, macchine agricole e macchine operatrici non eccezionali.

Non sei obbligato a rispettare le limitazioni per neopatentati. Non hai quindi limiti di cilindrata e potenza.

Posso guidare anche le moto? Certamente. La patente B, solo in Italia, vale anche come patente A1. Puoi quindi guidare motocicli di cilindrata massima 125 cm3, potenza massima 11 kW e rapporto potenza/peso massimo di 0,1 kW/kg.

Trovi questi dati nella carta di circolazione. Rispettivamente alle lettere P.1, P.2 e Q.

Vuoi l’elenco completo di tutti i veicoli ammessi con la patente B? Ecco l’articolo specifico: patente B cosa posso guidare?

Accompagnatore foglio rosa patente B

Come già detto, quando guidi con il foglio rosa deve accompagnarti una persona che funge da accompagnatore-istruttore.

L’accompagnatore per il foglio rosa deve avere:

  • almeno 10 anni di patente (oppure, in alternativa, patente di categoria superiore)
  • massimo 65 anni di età

La persona che ti accompagna deve sedersi a fianco a te. Non nei sedili posteriori.

L’accompagnatore-istruttore vigila sulla guida ed è pronto ad intervenire in caso di necessità. Deve quindi avere tutti i requisiti psicofisici prescritti (per esempio non può essere ubriaco) e non può intrattenersi in altre attività (per esempio dormire, leggere, ecc.).

Le moto e i veicoli monoposto non hanno un posto a sedere a fianco a te. In questo caso puoi esercitarti da solo, ma in luoghi poco frequentati.

Passeggeri foglio rosa

Puoi portare passeggeri con il foglio rosa. Tranne che nelle seguenti condizioni:

  • Autostrade
  • Strade extraurbane principali
  • In visione notturna

Sono considerate guide “in visione notturna” quelle che vanno da mezz’ora dopo il tramonto a mezz’ora prima del sorgere del sole.

Quando trasporti dei passeggeri, la persona che funge da istruttore deve essere seduta a fianco a te.

Il trasporto di passeggeri nei casi non consentiti comporta una multa che va da € 83 a € 327.

Limiti di velocità foglio rosa

Con il foglio rosa valgono gli stessi limiti di velocità previsti per i neopatentati:

  • 50 km/h nelle strade urbane
  • 90 km/h nelle strade extraurbane secondarie
  • 90 km/h nelle strade extraurbane principali
  • 100 km/h nelle autostrade

Contrassegno “P”

Durante le esercitazioni con il foglio rosa devi apporre, davanti e dietro, la famosa lettera P.

Nello specifico ne servono due:

  • Grande posteriormente
  • Piccola anteriormente

Il contrassegno con la lettera P deve essere di tipo omologato. Le dimensioni e il carattere sono stabilite dal Codice Della Strada. In più, deve essere retroriflettente così si vede anche di notte. Ci pensa la scuola guida a fornirti quello corretto.

La mancanza del contrassegno o l’uso di uno non regolare, comporta una multa a partire da 87€.

Foglio rosa a 17 anni

Puoi guidare autovetture a 17 anni solo se hai l’autorizzazione alla guida accompagnata.

È uno speciale permesso che ti consente di guidare prima dei 18 anni con a fianco un istruttore-accompagnatore. I requisiti sono gli stessi del foglio rosa (almeno 10 anni di patente – o categoria superiore – e massimo 65 anni di età).

I requisiti per ottenere l’autorizzazione alla guida accompagnata sono:

  • avere la patente A1 o B1
  • avere almeno 17 anni
  • frequentare 10 ore di guida obbligatorie in autoscuola (senza esame finale)

Quando poi farai la patente B, dovrai seguire la normale procedura:

  • Iscrizione
  • Rilascio del foglio rosa
  • Esame di guida

Inoltre, non dovrai frequentare le 6 ore di guida obbligatorie.

Sanzioni foglio rosa

Abbiamo visto tutte le regole del foglio rosa patente B. Ora vediamo quali sono le sanzioni previste dal Codice Della Strada se non le rispetti.

La guida senza foglio rosa (perché mai conseguito) comporta una multa che va da € 430 a € 1731. La stessa sanzione viene applicata anche all’istruttore che ti accompagna.

Per guida con foglio rosa senza istruttore (o con persona non idonea), subisci una multa che va da € 430 a € 1731 a cui si aggiunge il fermo del veicolo per 3 mesi.

Il trasporto di passeggeri quando non permesso comporta una multa che va da € 83 a € 327.

La mancanza del contrassegno “P” (o l’uso di uno non regolare), comporta una multa a partire da 87€.

La guida di motocicli (o veicoli monoposto) in luoghi frequentati comporta una multa che va da € 87 a € 344.

Libro patente B privatista

Il conseguimento della patente inizia con la fase teorica. Sei libero di scegliere se farla da privatista oppure in autoscuola.

Non ci sono lezioni di teoria obbligatorie. Puoi organizzarti come ti fa più comodo.

La scelta migliore se sei privatista è quella di comprarti un libro.

  • Hai tutte le spiegazioni necessarie
  • Trovi tante immagini esplicative
  • Hai i quiz alla fine di ogni argomento
  • Sai quali domande troverai all’esame
  • Le cose chieste ai quiz sono in grassetto
  • Ti concentri solo sulle cose veramente necessarie
  • Vai dritto al punto senza perdere tempo in dettagli inutili
  • Hai un piano di studio già pronto.

Segui un capitolo al giorno. Massimo due se trovi semplici gli argomenti. Il resto del tempo passalo a fare i quiz. Così sai se hai capito gli argomenti e hai il tempo di rivedere le cose poco chiare.

Leggi un paio di volte e poi ripeti (meglio ad alta voce). Così memorizzi meglio i vari concetti. Soltanto a questo punto inizia con i quiz.

Ti consiglio questo libro. Hai tutte le spiegazioni e i quiz per i vari argomenti. È inoltre ricco di immagini che ti aiutano nella comprensione. Fra i vari che ho utilizzato, questo è senz’altro il migliore.

Libro patente B semplificato

Esistono in commercio dei libri pensati per chiunque abbia un disturbo dell’apprendimento e, più in generale, difficoltà ad “imparare”.

Si tratta di testi appositamente studiati e realizzati per aiutare nello studio e comprensione di teoria e quiz.

  • Caratteri grandi e ben leggibili
  • Testo semplificato per essere più intuitivo e comprensibile
  • Argomenti “ridotti all’osso” per evitare dettagli inutili
  • Immagini specifiche e semplificate
  • Quiz più difficili spiegati e commentati
  • Materiale online dedicato: audio e video che spiegano argomenti e quiz più difficili

In particolare, ti consiglio questo libro. Oltre al manuale, hai anche le credenziali per accedere al materiale audio-video online.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print
Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale