Patente C Motorizzazione: come fare da privatista

La patente C permette la guida dei camion, vale a dire autocarri di massa complessiva superiore a 3500 kg (i famosi 35 quintali). È possibile affrontare l’esame di teoria da privatisti, mentre per la pratica ci si rivolge ad una scuola guida. Per fare la patente C Motorizzazione è necessario:

  • avere la patente B e almeno 21 anni (in condizioni particolari anche 18)
  • iscriversi in Motorizzazione
  • fare l’esame di teoria
  • iscriversi in autoscuola per l’esame di pratica
  • fare la prova pratica

Patente C Motorizzazione

Per iscriversi è necessario andare in Motorizzazione e consegnare i documenti indicati dall’impiegata/o allo sportello.

Si tratta di pagare dei bollettini (forniti dalla Motorizzazione stessa), andare dal proprio medico di base a fare il certificato anamnestico, fare il certificato medico (per esempio dall’ufficiale sanitario in autoscuola) e consegnare i propri documenti personali.

Vuoi l’elenco completo? Ecco a te i documenti patente C.

L’esame di teoria si può affrontare da privatisti e va prenotato dal candidato stesso quando si sente pronto.

È una prova a quiz con 40 domande alle quali rispondere VERO o FALSO entro 40 minuti. Sono consentiti al massimo 4 errori.

Se hai già la patente C1, la prova teorica è “ridotta”: 20 domande con 2 errori disponibili.

Ecco gli argomenti da studiare: esame teorico della patente C.

Libro patente C privatista

La scelta migliore per la tua preparazione da privatista è quella di comprarti un libro.

  • Hai tutte le spiegazioni necessarie
  • Hai i quiz alla fine di ogni argomento
  • Sai quali domande troverai all’esame
  • Ti concentri solo sulle cose veramente necessarie
  • Vai dritto al punto senza perdere tempo in dettagli inutili
  • Hai un piano di studio già pronto.

Segui un capitolo al giorno. Massimo due per gli argomenti più semplici. Il resto del tempo passalo a fare i quiz. Così sai se hai capito i vari concetti e hai il tempo di rivedere le cose poco chiare.

Leggi un paio di volte e poi ripeti (meglio ad alta voce). Così memorizzi meglio i vari concetti. Soltanto a questo punto inizia con i quiz.

Ti consiglio questo libro. Hai tutte le spiegazioni e i quiz per i vari argomenti. È inoltre ricco di immagini che ti aiutano nella comprensione.

Fase pratica patente C

Per la fase pratica è necessario andare in autoscuola perché il camion utilizzato all’esame deve avere i doppi comandi e l’istruttore.

Ad esame teorico superato quindi, si tratta di scegliere la scuola guida a noi più comoda ed iscriversi.

Non c’è un numero minimo di guide obbligatorie: ognuno frequenta quelle di cui ha bisogno. Sicuramente, avendone la possibilità, esercitarsi “a casa” riduce la frequenza dell’autoscuola. In genere, comunque, 3 o 4 ore sono sufficienti.

Trovi qui le regole del foglio rosa.

L’esame di pratica va superato entro 6 mesi (la validità del foglio rosa). In questo arco temporale sono disponibili due tentativi.

Il foglio rosa emesso dal 10 novembre 2021 in poi, vale invece 1 anno e ti concede 3 tentativi d’esame.

La prova si svolge in 3 fasi:

  1. preparazione alla guida ed eventuali domande sulla sicurezza
  2. retromarcia in curva
  3. guida nel traffico: centro abitato e autostrada

Vuoi saperne di più? Ecco a te esame pratico della patente C.

Interessato ai costi? Vai all’articolo patente C costo Motorizzazione.

Patente C e CQC merci

Per guidare veicoli che richiedono la patente C è necessario conseguire anche la CQC, cioè la Carta di Qualificazione del Conducente.

Salvo alcuni casi di esenzione indicati in questo articolo, è da poco diventata sempre obbligatoria per chiunque di mette alla guida di veicoli che richiedono la patente C.

Si tratta di frequentare un corso teorico-pratico di 140 ore e uno specifico esame a quiz (70 domande e 7 errori consentiti).

Chi ha fra 18 e 21 anni (e la patente B già “in mano”), frequentando un corso da 280 ore (al posto di 140), può conseguire la patente C. Gli esami restano identici.

Prendere la patente C e la CQC insieme ha il senso di risparmiare tempo e denaro. Sicuramente l’impegno è maggiore rispetto a conseguire le due abilitazioni separatamente e ci costringe ad andare in autoscuola, ma, a conti fatti, ne vale la pena. Per sapere come fare, ecco l’articolo su patente C CQC merci.

Vuoi farti un’idea di quanto costa? Ecco a te il costo di patente C + CQC insieme.

Per la tua preparazione da privatista, ti consiglio di utilizzare questo libro. È un valido supporto con tutte le spiegazioni necessarie e i quiz che troverai all’esame.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print
Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

8 risposte

  1. Salve sto facendo la patente c da privatista sono stato bocciato due volte alla teoria, posso subito riscrivermi o cè una tempistica da rispettare? Grazie

  2. Salve vorrei avere informazioni riguardo la patente c e cqc , io già ho avuto dal 1969,la patente c e poi tutte le altre e cioè la de e la le mod pubblico, poi mal consigliato non ho più rinnovato neanche il cqc,
    Adesso avendo un camion che serve la patente c vorrei sapere come dovrei fare per riaverla , premetto che ho 71 anni, e più di 50 di guida , guidando di tutto, e anche fuori Italia,
    Quindi le sarei grato se mi chiarisci questo problema,
    Grazie.

    1. La CQC è un corso a frequenza obbligatoria quindi non puoi fare da privatista.
      Se vuoi prendere patente C+CQC merci insieme devi per forza fare tutto in autoscuola.
      Se le prendi separatamente (prima la patente C e poi la CQC) puoi fare la teoria della patente C da privatista.
      Personalmente ti consiglio di prendere patente + CQC insieme: risparmi tempo e probabilmente anche soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale