Esame teorico della patente C: come si svolge?

Per prendere la patente C dobbiamo metterci sui libri e studiare qualche specifico argomento che non è previsto per la patente B. L’esame teorico della patente C consiste in:

  • 40 quiz ai quali rispondere VERO o FALSO
  • Massimo 4 errori consentiti
  • 40 minuti di tempo

A partire dalla data di iscrizione, si hanno 6 mesi di tempo per poter sostenere al massimo 2 prove teoriche.

Alla seconda bocciatura o alla scadenza di questo periodo di tempo (indipendentemente dall’aver sostenuto o meno esami) si devono ripresentare tutte le pratiche da capo.

Esame teorico della patente C

Per sostenere l’esame ci si deve preparare sui seguenti argomenti:

  • Classificazione dei veicoli e limiti dimensionali e ponderali
  • Dispositivi obbligatori per i mezzi pesanti
  • Documentazione per il trasporto professionale
  • Stile di guida e sicurezza del carico
  • Segnaletica stradale, in particolare quella specifica per i mezzi pesanti
  • Comportamento in caso di incidente
  • Cronotachigrafo e disposizioni relative ai tempi di guida e di riposo
  • Conoscenza delle parti meccaniche del veicolo: motore e impianti collegati, organi della trasmissione, sospensioni, ruote, impianto di frenatura
  • Controllo e manutenzione del veicolo
  • Traino dei rimorchi pesanti

Per avere qualche consiglio sul come organizzare lo studio e i quiz e avere vita più facile in vista dell’esame, ti proponiamo come passare la teoria della patente.

Una volta superato l’esame di teoria viene emesso il foglio rosa che consente di esercitarsi per poi fare l’esame pratico.

Possiamo affrontare questo esame sia da privatisti che in autoscuola: sta a noi decidere in base alla possibilità di spesa e capacità di organizzarci e autonomia nello studio.

Vuoi sapere come prendere la patente? Ecco gli articoli che ne parlano: patente C privatista e patente C in autoscuola.

Info sui costi? Ecco il costo patente C motorizzazione e costo patente C in autoscuola.

Libro patente C privatista

Puoi fare l’esame di teoria della patente C da privatista. Non c’è frequenza obbligatoria di lezioni o altro in particolare.

La scelta migliore per la tua preparazione da privatista è quella di comprarti un libro.

  • Hai tutte le spiegazioni necessarie
  • Hai i quiz alla fine di ogni argomento
  • Sai quali domande troverai all’esame
  • Ti concentri solo sulle cose veramente necessarie
  • Vai dritto al punto senza perdere tempo in dettagli inutili
  • Hai un piano di studio già pronto.

Segui un capitolo al giorno. Massimo due per gli argomenti più semplici. Il resto del tempo passalo a fare i quiz. Così sai se hai capito i vari concetti e hai il tempo di rivedere le cose poco chiare.

Leggi un paio di volte e poi ripeti (meglio ad alta voce). Così memorizzi meglio i vari concetti. Soltanto a questo punto inizia con i quiz.

Ti consiglio questo libro. Hai tutte le spiegazioni e i quiz per i vari argomenti. È inoltre ricco di immagini che ti aiutano nella comprensione.

Esame avendo già la patente C1

Se si vuole “estendere” la propria patente C1 a C, l’esame teorico della patente C riguarda solo quegli argomenti in più che mancano nel programma della patente C1.

La prova dura 20 minuti e bisogna rispondere a 20 quiz: sono concessi al massimo 2 errori per superarla. Gli argomenti sono i seguenti:

  • Conoscenza delle parti meccaniche del veicolo: motore e impianti collegati, organi della trasmissione, sospensioni
  • Controllo e manutenzione del veicolo
  • Traino dei rimorchi pesanti

Per approfondire, ecco patente C avendo la C1.

Patente C e CQC

Per guidare veicoli che richiedono la patente C è necessario conseguire anche la CQC, cioè la Carta di Qualificazione del Conducente.

Salvo alcuni casi di esenzione indicati in questo articolo, è da poco diventata sempre obbligatoria per chiunque di mette alla guida di veicoli che richiedono la patente C.

Per risparmiare soldi e tempo, viene data la possibilità di conseguire in contemporanea entrambe le abilitazioni: non ci sono “sconti” sugli esami da fare, semplicemente si uniscono le due procedure.

Per approfondire, ecco come fare patente C e CQC merci insieme.

Esame con supporto audio

Previa esplicita domanda alla Motorizzazione, è possibile sostenere l’esame teorico con il supporto di file audio che legge le domande. Hanno diritto a tale opzione i candidati:

  • Privi di licenza media
  • Privi di cittadinanza italiana
  • Affetti da patologie che determinano gravi difficoltà nella comprensione dei testi scritti

Lingue disponibili per l’esame

Le lingue disponibili per l’esame di teoria sono l’italiano, il francese e il tedesco. Queste ultime due lingue sono disponibili in quanto sono gli unici due regimi linguistici tutelati in Italia dalle norme vigenti e vanno espressamente richiesti quando si prenota l’esame.

Per la tua preparazione da privatista, ti consiglio di utilizzare questo libro. È un valido supporto con tutte le spiegazioni necessarie e i quiz che troverai all’esame.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print
Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale