Patente D CQC persone

Per fare gli autisti alla guida di autobus la sola patente non basta. Ecco come prendere la patente D CQC persone insieme:

  1. Avere almeno 21 anni e la patente B
  2. Iscriversi per entrambe le abilitazioni
  3. Frequentare il corso iniziale CQC e quello teorico della patente
  4. Superare l’esame di teoria della patente D
  5. Frequentare le guide obbligatorie previste dal corso CQC
  6. Superare l’esame della CQC
  7. Superare l’esame di pratica della patente D

Come puoi notare, essendo due abilitazioni distinte, per prenderle tutte e due contemporaneamente è necessario superare (a volte in un ordine preciso) sia gli esami della patente, che quello della CQC.

Lo scopo del conseguimento in congiunto di patente e CQC sta nel risparmio economico: si ottimizzano sia le lezioni di teoria che quelle di guida!

Per farti un’idea, ecco il costo patente D CQC persone.

Patente D CQC persone

Per prima cosa è necessario fare l’iscrizione. Il corso di formazione iniziale CQC è a frequenza obbligatoria. Non è quindi possibile farla da privatisti.

Devi quindi trovare una scuola guida o ente erogatore dei corsi (che solitamente si “appoggiano” alle autoscuole) che organizzi le lezioni.

La documentazione necessaria consiste nel pagamento di una serie di bollettini, nell’effettuazione di una visita medica e nel presentare le foto tessera, la carta d’identità, il codice fiscale ed eventualmente il permesso di soggiorno.

Vuoi l’elenco completo? Ecco i documenti patente D e i documenti CQC.

Corsi teorici patente + CQC

L’ordine e la tempistica con cui segui i corsi teorici dipendono da come l’autoscuola li organizza.

Le lezioni della patente D non hanno frequenza obbligatoria e non c’è una durata minima. Solitamente vengono “inglobate” nel corso CQC.

Il corso di formazione iniziale della CQC ha frequenza obbligatoria e durata di:

  • 140 ore se hai più di 23 anni: patente D senza limitazioni
  • 140 ore se hai più di 21 anni e meno di 23: la patente D è limitata a percorsi di linea inferiori a 50 km
  • 280 ore se hai più di 21 anni e meno di 23: patente D senza limitazioni
  • 35 ore + 2,5 ore di guida se hai già la CQC merci

Il corso da 140 ore consiste in 130 ore di lezioni teoriche e 10 ore di guida. Quello da 280 ore è formato da 260 ore di teoria e 20 ore di guida.

Finito il corso iniziale viene rilasciato un attestato di frequenza che permette di prenotarsi all’esame. Esso vale 1 anno: passato tale periodo non è più possibile fare esami e quindi bisogna rifare il corso da capo.

Esami teorici patente D CQC persone

Sono previsti 2 esami di teoria:

  1. Quello della patente D
  2. Quello della CQC

Bisogna per forza iniziare con l’esame teorico della patente D perché così si può ottenere il foglio rosa con il quale frequentare le guide obbligatorie previste dal corso CQC.

La prova consiste in 40 quiz con 40 minuti di tempo disponibili e al massimo 4 errori concessi.

Per maggiori info sul funzionamento e gli argomenti da studiare abbiamo preparato l’articolo sull’esame teorico della patente D.

Hai già la patente D1? L’esame di teoria è “ristretto” a 20 domande con 2 errori consentiti. Per saperne di più c’è estensione patente D1 D.

Passiamo ora all’esame CQC. Dal 20 novembre 2019 ci sono delle novità: non si hanno più due prove in due sedute distinte, ma una unica.

L’esame per il conseguimento della prima CQC è così strutturato: 70 domande, 7 errori consentiti e 90 minuti di tempo.

L’esame estensione CQC riguarda solo argomenti della parte specifica e consiste in: 30 domande, 3 errori consentiti e 40 minuti di tempo.

Quest’ultima prova la affronta chi ha già la CQC merci e vuole la persone.

Per approfondire tutte le novità, ecco tutte le info sul nuovo esame CQC 2019.

Vuoi sapere quali argomenti vengono richiesti per le varie sezioni d’esame? Ecco te tutte le info su: quiz parte persone e quiz parte comune.

Prosegui l’articolo alla pagina seguente…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.