Declassamento patente da C a B

La patente C, dopo i 65 anni di età, richiede una procedura di rinnovo più onerosa in Commissione Medica Locale (CML). Abbiamo quindi due scelte: effettuare questo tipo di rinnovo, oppure fare il declassamento patente da C a B. Quest’ultima procedura consente:

  • il rinnovo della patente senza CML
  • rinunciando alla patente C
  • restando in possesso della B

Declassamento patente da C a B

Il declassamento (tecnicamente chiamato riclassificazione) consiste nella sostituzione della patente, perdendone una categoria.

La questione è semplice: il rinnovo patente C oltre i 65 anni di età richiede la CML e non più il medico dell’autoscuola/ACI/ASL.

Se riteniamo che tale categoria “non ci serve più” possiamo evitare questa procedura più costosa e frequente (ogni 2 anni) decidendo di declassare e restare in possesso della patente B.

In altre parole, procediamo al normale rinnovo dall’Ufficiale Sanitario (come abbiamo sempre fatto fino ad ora) e ci “aggiungiamo” la pratica di riclassificazione (basta compilare l’apposito modulo) con la quale rinunciamo alla patente C e ci “teniamo” solo la B.

Con la sola patente B (oltre alla già citata procedura di rinnovo più semplice e rapida) otterremo una scadenza più lunga rispetto alla patente C.

A seconda dell’età infatti, è previsto il rinnovo ogni 10, 5 o 3 anni e, solo dopo gli 80 anni di età, ogni 2. Per tutti i dettagli, ecco la validità patente B.

Il declassamento patente da C a B può avere senso anche se non abbiamo raggiunto i 65 anni di età.

Il normale rinnovo ha cadenza quinquennale: se non siamo più interessati a tale categoria e abbiamo meno di 50 anni, la riclassificazione ci consente di passare alla B e sfruttare la scadenza ogni 10 anni.

Vuoi saperne di più sulla validità della patente superiore? Ecco a te l’articolo sul rinnovo patente C.

Richiesta di declasso patente

Il medico Ufficiale Sanitario va scelto fra i seguenti:

  • Medici dipendenti delle unità sanitarie locali
  • Medici appartenenti ai ruoli del Ministero della salute
  • Medico appartenente al ruolo sanitario della Polizia di Stato
  • Medico appartenente al ruolo sanitario del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
  • Medici militari in servizio permanente effettivo
  • Ispettore medico delle Ferrovie dello Stato
  • Ispettore medico del ministero del lavoro e delle politiche sociali

Lo troviamo, per esempio, presso le autoscuole, le sedi ACI o ASL.

Possiamo quindi procedere in autonomia presentando la pratica in Motorizzazione oppure recarci in autoscuola dove gli operatori gestiranno tutta la burocrazia al posto nostro.

Vuoi sapere che cosa serve per presentare la domanda? Ecco i documenti riclassificazione patente.

Un altro aspetto importante: chi è obbligato alla CML per patologie specifiche, è molto probabile che lo sarà anche dopo la riclassificazione.

La decisione spetta alla Commissione stessa (che “libera” il soggetto) oppure al medico Ufficiale Sanitario.

Per tutti gli altri casi di riclassificazione dovuti ai limiti di età, ecco l’articolo che ne parla: declassamento patente per età.

4 Commenti

  1. Ciao Mattia, tra 15 giorni mi scade la patente “C” che non uso da tanti anni e sono certo che non userò più, ho 43 anni e ho deciso di rinunciare alla “C” per non dover fare il rinnovo ogni 5 anni. Sono andato alla ASL del mio paese e ho preso appuntamento con il medico legale, dove dovrò consegnare la patente, una fototessera, una marca da bollo da 16 euro e il pagamento di un bollettino intestato all’ambulatorio di medicina legale da 35 euro(?), in seguito dovrò pagare i due bollettini intestati al dipartimento trasporti terrestri e consegnare il tutto alla motorizzazione che si trova a 25 km. È tutto corretto l’iter di rinnovo e declassamento che devo fare? e il pagamento del bollettino da 35 euro per l’ambulatorio? Grazie mille e buon lavoro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.