Rinnovo della patente

Il rinnovo della patente consiste in una visita medica che serve a verificare se, dopo un certo numero di anni, si è ancora idonei per il possesso della patente. Si tratta quindi di:

  • scegliere dove rinnovarla
  • sostenere la visita medica (simile a quella che si fa per il conseguimento)
  • attendere l’arrivo della nuova patente

Non esistono più gli adesivi da apporre sulla patente. Ne viene spedita una nuova a casa (o in un luogo da te concordato) tramite posta assicurata. Il costo di questa operazione è di circa 7€.

Rinnovo della patente

Si può rinnovare la patente a partire da 4 mesi prima della scadenza. Per cominciare, è necessario raccogliere tutti i documenti necessari (foto, bollettini, ecc) e recarsi da uno fra i seguenti medici abilitati:

  • alla ASL
  • in autoscuola
  • alla sede ACI
  • delle Ferrovie dello Stato, Ministero della Salute, Ministero del Lavoro, Polizia di Stato, Vigili del fuoco, medico militare oppure medico responsabile dei servizi di base del distretto sanitario

I seguenti soggetti devono andare invece alla Commissione Medica Locale:

  • Mutilati e minorati fisici, tranne che per “situazioni stabilizzate”
  • mandati dal Prefetto
  • mandati da uno dei medici di cui sopra
  • con diabete e titolari di patente C, D
  • possessori di patente C oltre i 65 anni di età
  • possessori di patente D oltre i 60 anni di età

In questo caso i tempi di attesa sono generalmente lunghi: se l’appuntamento ce l’hai quando la patente è già scaduta puoi circolare con un permesso provvisorio. 

Per conoscere dove sono situati e i tempi per la visita medica, consulta i siti istituzionali del tuo territorio!

Vuoi l’elenco completo della documentazione? Ecco tutti i documenti per rinnovo patente.

Quando scade la patente?

La durata di validità dipende dalla categoria di patente e dall’età. La data di scadenza della patente si trova, nella parte frontale, alla lettera 4.b e, nella parte posteriore, alla colonna 11.

Dal 17 settembre 2012 le patenti di categoria A e B, quando vengono rinnovate, hanno come nuova data di scadenza quella del compleanno.

Facciamo un esempio: la tua patente scade il 15 maggio 2018 e il tuo compleanno è il 24 agosto. Il rinnovo previsto è di 10 anni. La nuova scadenza sarà il 24 agosto 2028 (e non il 15 maggio 2028).

Il medico abilitato, in caso di esito positivo della visita, rilascia un certificato che ne attesta il superamento che quindi ti permette di circolare (solo in Italia), in attesa che ti arrivi a casa la nuova patente.

Esiti del rinnovo

A seguito della visita medica per il rinnovo della patente ci sono le seguenti possibilità:

  • Rinnovo in caso di esito positivo della visita
  • Rinnovo per un periodo di tempo minore se sono sopravvenute delle patologie che consentono lo stesso di guidare, ma che richiedono un controllo più frequente
  • Sospensione della patente fino al riottenimento dei requisiti se vengono persi temporaneamente
  • Revoca della patente se si perdono permanentemente i requisiti psicofisici

Prosegui l’articolo alla pagina seguente…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.