Esame patente DE

ULTIMO AGGIORNAMENTO:

Per estendere la patente D è necessaria una specifica prova di guida. L’esame patente DE si svolge in tre fasi:

  1. Domande e preparazione alla guida
  2. Manovre in area privata
  3. Prova di guida

Vediamo come funziona l’esame in ogni sua fase.

Esame patente DE

Per prima cosa si effettuano le regolazioni di sedile, poggiatesta, specchietti retrovisori ed eventualmente cinture di sicurezza.

Le domande possono riguardare i comandi di cui è dotato l’autobus e i dispositivi di sicurezza e accoppiamento di motrice e rimorchio.

Ecco l’articolo dedicato a tutte le possibili domande.

Manovre in area privata

Si parte posizionando l’autobus a fianco del rimorchio e si procede all’agganciamento.

Viene poi richiesto di effettuare una retromarcia in curva seguendo l’andamento dei coni messi a terra e di simulare una fermata per la salita e discesa dei passeggeri.

Vuoi sapere come vuole le manovre l’esaminatore? Quali sono gli errori da evitare? Ecco l’approfondimento sulle manovre patente DE.

Prova di guida

La parte conclusiva, e più corposa, dell’esame della patente DE consiste nella prova di circolazione in ambito urbano, extraurbano e in autostrada. La guida dura almeno 45 minuti: si deve dimostrare di conoscere le regole della strada e di saper guidare in sicurezza il complesso veicolare.

Ti ricordiamo che il foglio rosa vale 6 mesi e consente l’effettuazione di massimo 2 prove pratiche. Alla scadenza o seconda bocciatura (anche se non si fanno esami) si deve effettuare nuovamente l’iscrizione.

Si accede all’esame di guida direttamente, oppure dopo aver superato un’esame di teoria. Chi ha superato l’esame di teoria della patente D o C dopo il 2 marzo 2015 è esentato.

Si tratta di una piccola prova orale riguardante il traino dei rimorchi pesanti. Per saperne di più, abbiamo preparato l’articolo dedicato alle domande patente DE.

Vuoi una linea da seguire che ti spiega come conseguire la patente? Ecco come prendere la patente DE.

Vuoi sapere quanto si spende? Ecco l’articolo sul costo della patente DE.

Per guidare veicoli che richiedono la patente DE, la sola patente non basta. È necessario conseguire anche la CQC, cioè la Carta di Qualificazione del Conducente.

Si tratta di un’abilitazione professionale che richiede la frequenza obbligatoria di un corso teorico-pratico e il superamento di un’esame a quiz.

È divenuta ormai sempre obbligatoria, salvo alcuni specifici casi di esenzione che trovi in questo articolo.

C’è la possibilità del conseguimento in contemporanea per ottimizzare le spese e i tempi! Ecco come si fa: patente DE + CQC.

Vuoi un’idea della spesa? Ecco il costo patente DE + CQC persone.

Veicoli esame patente DE

L’esame si svolge su un complesso di veicoli costituito da:

  • Motrice di categoria D munita di doppi comandi. Dimensioni minime: lunghezza 10 m e larghezza 2,40 m
  • Rimorchio: massa complessiva di almeno 1250 kg ed effettiva di almeno 800 kg; larghezza minima 2,40 m
  • Velocità raggiungibile di almeno 80 km/h con ABS

Non vi è l’obbligo dei doppi comandi in caso di patente DE speciale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.