costo della patente B

ULTIMO AGGIORNAMENTO:

La patente è una cosa che praticamente tutti fanno. Nella quasi totalità delle zone d’Italia è indispensabile, essendo difficoltoso appoggiarsi solamente ai mezzi pubblici. Si tratta quindi di una spesa che prima o poi bisogna affrontare. Il costo della patente B distinguendo le spese nel dettaglio è di:

  • Patente B alla scuola guida: costo totale € 1200 
  • Teoria da privatista e pratica presso la scuola guida: costo totale € 900
  • Costo della patente B – solo pratica: € 900

Da gennaio 2020 è stata introdotta l’IVA sulle prestazioni delle autoscuole. Tutto ciò ha comportato un aumento dei prezzi delle prestazioni delle scuole guida del 22% rispetto a quanto eravamo abituati fino a prima. Com’è noto infatti, l’IVA è una tassa che ricade sul consumatore finale, quindi sul cliente.

La questione è recente e, come tutte le novità di questo tipo, nei mesi successivi all’introduzione può subire delle modifiche e aggiustamenti. Manterrò comunque aggiornato questo articolo. Per saperne di più, ecco l’articolo che parla dell’IVA patente.

Costo della patente B: esame di teoria e pratica

Ecco il dettaglio del costo della patente B quando dobbiamo affrontare sia l’esame teorico che quello pratico.

Cadiamo in questa situazione quando non abbiamo altre patenti, oppure siamo in possesso solo della patente AM o del vecchio patentino.

Costo documenti patente B: € 150 circa

  • Bollettini postali: € 58,40
  • Marca da bollo per il certificato medico: € 16,00
  • Certificato medico: € 30 – 50
  • Certificato anamnestico: € 0 – 50
  • Foto tessera: € 5 – 10

Corso di teoria presso l’autoscuola: € 500 – 600 (IVA inclusa)

Tale prezzo comprende l’iscrizione e le lezioni teoriche in aula. Il privatista paga all’incirca 200-250 € per la successiva iscrizione alla scuola guida per fare la parte pratica.

Per tutte le info sulla prova teorica, ecco a te come funziona l’esame di teoria della patente B.

Esercitazioni di guida: € 500 – 1000 (IVA inclusa)

Il costo delle esercitazioni di guida è fortemente variabile sia in base al costo orario (di solito intorno ai 50-60 € (IVA inclusa), sia in base alla quantità di ore necessarie all’allievo per prepararsi all’esame.

Ti ricordiamo che per legge sono previste 6 ore di guida obbligatorie che, nella quasi totalità dei casi, non sono sufficienti.

Mediamente siamo intorno alle 10 – 12 ore: chi è più bravo fa all’incirca 8 ore di guida e, chi ha necessità di fare più esercizio, può arrivare anche a 15 o 20 ore.

Esame di pratica: € 120 (IVA inclusa)

Per tutte le info sulla prova di guida, ecco a te come funziona l’esame di pratica della patente B.


Ipotizziamo 8 ore di guida in autoscuola, e tiriamo le somme:

  • Patente B alla scuola guida: costo totale € 1200 
  • Teoria da privatista e pratica presso la scuola guida: costo totale € 900

Vuoi tutte le info sulla procedura completa? Ecco a te come prendere la patente B.

Costo patente B – solo esame pratico

Cadiamo in questa situazione quando siamo già in possesso della patente A1, A2, A oppure B1. È quindi sufficiente iscriversi (con le stesse modalità di tutti gli altri), partire direttamente con le guide e fare l’esame di pratica.

Costo documenti per l’iscrizione: € 150 circa

  • Bollettini postali: € 58,40
  • Marca da bollo per il certificato medico: € 16,00
  • Certificato medico: € 30 – 50
  • Certificato anamnestico: € 0 – 50
  • Foto tessera: € 5 – 10

Iscrizione in autoscuola: € 200-250 circa

Tale cifra può variare da autoscuola ad autoscuola.

Esercitazioni di guida: € 500 – 1000

Le guide mediamente costano intorno ai 50-60 €/ora IVA inclusa.

Solitamente siamo intorno alle 10 – 12 ore: chi è più bravo fa all’incirca 8 ore di guida e, chi ha necessità di fare più esercizio, può arrivare anche a 15 o 20 ore.

Esame di pratica: € 120


Ipotizzando 8 ore di guida in autoscuola, ecco la spesa totale (solo pratica): € 900

Hai già la patente A1 e vuoi conoscere la procedura specifica per prendere la patente? Ecco il conseguimento patente B avendo la A1.

Come risparmiare?

I prezzi variano principalmente in base a 2 fattori:

  • il tariffario stabilito liberamente dall’autoscuola
  • le ore di guida necessarie all’allievo

Possiamo quindi cercare, nei limiti del possibile, l’autoscuola più economica anche se ti assicuro che, a meno che non sei disposto a fare qualche chilometro in più, non troverai grosse differenze nella zona.

C’è la possibilità di fare la teoria da privatisti, così da risparmiare intorno ai 200-300 €. Per saperne di più ecco come prendere la patente B da privatisti.

Possiamo fare esercizio pratico guidando “a casa” per conto proprio così da fare meno ore di guida in autoscuola. Ti consiglio di sfruttare questa cosa, ma è fondamentale applicare bene quello che ti dice l’istruttore.

Lascia perdere i “brutti vizi” di chi ha già la patente da molti anni. Segui le indicazioni della scuola guida perché sono le più adatte per chi ha poca esperienza al volante. Spesso chi ha la patente da un bel po’ dimentica che all’inizio anche le cose più elementari sono difficili.

Un istruttore sa darti le giuste dritte e i metodi più semplici per imparare; poi con gli anni modificherai tu stesso i tuoi comportamenti, ma dopo aver fatto pratica ed esperienza, non da principiante!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.