Traino carrello appendice: regole, patente e targa

I carrelli appendice sono carrelli con al massimo 2 ruote destinati al trasporto di bagagli, attrezzi e simili. Il traino carrello appendice può avvenire alle seguenti condizioni:

  • possesso della patente B
  • presenza di gancio di traino sulla motrice
  • rispetto dei limiti di dimensioni e peso specifici

Il carrello appendice è considerato parte integrante del veicolo, cioè come se fosse un accessorio come tanti altri. Proprio per questo motivo non ha targa propria e documenti, non ha obbligo di specifica assicurazione e non cambiano i limiti massimi di velocità.

Tutto ciò significa che il carrello non è un rimorchio dal punto di vista delle regole del Codice Della Strada, ma una categoria a sé stante.

Traino carrello appendice

Per poter trainare un carrello appendice è necessaria la presenza del gancio di traino sulla motrice. La sua installazione comporta l’approvazione tramite collaudo e il successivo aggiornamento del libretto che di solito avviene tramite etichetta adesiva.

Non essendo un rimorchio, non richiede una patente particolare se non quella di categoria richiesta per guidare la motrice (quindi, di solito, la patente B).

Come detto sopra, il carrello appendice non ha targa propria e documenti. Esso viene quindi annotato sul libretto della motrice. In particolare, vengono indicati:

  • numero di telaio
  • dimensioni
  • tipo di frenatura
  • massa complessiva
  • tipo di carrozzeria

Sul retro va apposta la targa ripetitrice di colore giallo: non è altro che una targa che riporta la targa della motrice.

traino carrello appendice targa ripetitrice
Targa ripetitrice

L’annotazione del carrello sul libretto della motrice avviene tramite collaudo alla Motorizzazione.

Il carrello appendice può essere abbinato ad un solo veicolo e va sottoposto a revisione insieme ad esso.

Dimensioni e peso carrelli appendice

I carrelli appendice vengono suddivisi in 3 classi a seconda della massa a vuoto della motrice:

  1. massa a vuoto non superiore a 1000 kg: massa complessiva fino a 300 kg, lunghezza 2 m, larghezza 1,20 m, altezza 2,50 m
  2. massa a vuoto superiore a 1000 kg: massa complessiva fino a 600 kg, lunghezza 2,50 m, larghezza 1,50 m, altezza 2,50 m
  3. carrelli per autobus di massa a vuoto superiore a 2500 kg: massa fino a 2.000 kg, lunghezza 4,10 m, larghezza 1,80 m, altezza 2,50 m

La larghezza non può mai superare quella della motrice.

Qualora il traino carrello appendice supera le dimensioni e/o i pesi sopra indicati va considerato un rimorchio e quindi deve rispettare i limiti di traino con la patente B (pesi, dimensioni, targa e libretto propri, assicurazione).

Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale

93 risposte

  1. Buongiorno,
    premesso che posseggo un veicolo munito di gancio di traino con relativo carrello appendice, ho recentemente acquistato un secondo carrello appendice usato da un privato (nell’acquisto non mi è stato lasciato nessun documento e non me ne sono preoccupato trattandosi appunto di un carrello appendice); Nel momento un cui mi sono recato in agenzia per registrare il secondo carrello mi hanno risposto che recentemente la normativa è cambiata e che il carrello deve avere la sua targa ed il suo libretto di circolazione e che comunqe non è possibile registrare più di un carrello sullo stesso veicolo trattore. Volevo chiedere se quello che mi è stato riferito corrisponde a verità? Nel caso non fosse vero cosa bisogna fare per registrare il secondo carrello?

    Grazie mille
    Marco

  2. Buongiorno,
    sto per acquistare un carrello appendice ma il proprietario non sa se quando il padre (defunto) ha venduto la vecchia macchina al quale era abbinato, ne abbia fatto la disassociazione.
    Quali rischi comporta per me ? come posso esserne certo e come si può risolvere?
    Grazie

  3. Buongiorno,
    vorrei acquistare all’estero una miniroulotte con peso massimo di 750 kg, una lunghezza di m.4,44, una larghezza di m.2,1, ed una altezza di m. 1,81. Non ho problemi di traino, per via del peso, con la mia auto la domanda che mi faccio è che tipo di documenti hanno in Italia questi caravan?
    Grazie.

  4. Volevo chiedere se è possibile trasportare legna , prodotti della campagna ( es. olive , frutta di propria produzione e non destinate alla vendita ad altri ) sul carrello appendice proprio rispettando il max carico utile. Grazie

  5. Buonasera, volendo scollegare il carrello appendice dalla mia auto, la targa ripetitiva devo distruggerla o consegnarla all’ufficio motorizzazione assieme al libretto per il relativo aggiornamento? Inoltre, le sponde originariamente alte circa 30cm., anni dopo il collaudo sono state aumentate di 30 cm., per un’altezza complessiva di 60cm. circa. Questa modifica, in previsione di vendere il carrello appendice, può creare problemi in vista di un nuovo collaudo?
    La ringrazio.

  6. Buongiorno.
    Ho un carrello appendice che non uso più da alcuni anni e quando ho pensato di riutilizzarlo mi sono accorto che non avevo più i documenti (a memoria dovevo avere una fotocopia di un vecchio libretto di circolazione – il carrello ha circa 30 anni anche se funziona ancora benissimo) . A quel punto sono andato in motorizzazione dove mi hanno spiegato che non potevo rifare detto documento perchè il carrello non era stato revisionato. Infine ho letto questo articolo e mi sembra di dedurre che in realtà non servirebbe salvo di averlo iscritto sull’auto che lo traina ( che ho ancora) : ultima scoperta – sul libretto però recentemente rifatto perchè ho trasferito la proprietà da aziendale a personale – quindi è stato riemesso – c’è il gancio ma non l’iscrizione del carrello . Posso chiedere come mi dovrei comportare? Grazie.

    1. Buongiorno, deve capire se possiede un “carrello appendice” oppure un “rimorchio”.
      Nel primo caso non ha nessuna carta di circolazione e va annotato alla motrice.
      Nel secondo, il rimorchio ha la sua carta di circolazione.
      Se lei mi dice che ha smarrito la carta di circolazione significa che possiede un rimorchio e non un carrello appendice.
      Di conseguenza deve farlo revisionare e non va annotato nella carta della motrice

      1. Buongiorno e gentilissimo della sua risposta. In realtà avevo anche un carrello che ho rottamato ma mi ricordavo avere questo documento (credo fosse la carta di circolazione) perchè sia il carrello appendice che il rimorchio sono entrambi Ellebi. Comunque alla luce di quello che ho capito , ammesso che non avessi alcun documento del carrello appendice ( magari oggi confondo il rimorchio con l’appendice) , non capisco come mai non sia stato riportato sul libretto della motrice perchè in passato lo abbiamo trainato e quindi ritengo che non avessimo problemi. Oggi sul libretto ho solo l’annotazione che ho il gancio ma niente altro: nel caso se mi da un indirizzo a cui inviarlo , le posso spedire la foto del libretto odierno dell’auto. Poi mi potrà dire come fare per farlo nuovamente inserire, se possibile. Grazie per l’attenzione.

      2. buongiorno Mattia

        mi scusi ma l articolo dice che ” il carrellino va annotato sul libretto ”

        come vede e riporto per intero , parlando di appendice :

        Come detto sopra, il carrello appendice non ha targa propria e documenti. Esso viene quindi annotato sul libretto della motrice. In particolare, vengono indicati:

        numero di telaio
        dimensioni
        tipo di frenatura
        massa complessiva
        tipo di carrozzeria
        Sul retro va apposta la targa ripetitrice di colore giallo: non è altro che una targa che riporta la targa della motrice.

        grazie per la SICURA E D ESAUSTIVA RISPOSTA
        DARIO

          1. SALVE MATTIA , la ringrazio.

            la domanda è : è obbligatorio annotare sul libretto circolazione vettura , il carrello appendice ?
            ho notato che ci sono pareri discordanti in merito e vorrei un ragguaglio da lei , che mi sembra sia l unico che non inventa le risposte.

            grazie mille

          2. Il “carrello appendice” va obbligatoriamente annotato nella carta di circolazione della motrice.
            Il “rimorchio” no perché ha la sua carta di circolazione.
            Attenzione che qui “rimorchio” e “carrello appendice” sono da intendere dal punto di vista tecnico. Cioè come li indica il Codice Della Strada.
            Nel modo di parlare comune spesso i rimorchi (specialmente quelli per trasporto barca e veicoli) vengono chiamati carrelli. Ma tecnicamente sono rimorchi.

  7. Buonasera, ho letto che non si può trasportare una moto su di un carrello appendice, a meno che questa non sia smontata.
    Cosa si intende per smontata? basta smontare le ruote. grazie per la risposta.

  8. Buongiorno e intanto complimenti per disponibilita e chiarezza nelle risposte.

    Ho una macchina IBRIDA e per quanto potente (140cv) a libretto non è segnata massa trainante, dunque mi pare di capire che non posso trainare roulotte o rimorchi?

    Esistono soluzioni o omolgoazioni, visto che poi la MIA STESSA AUTO in germania viene venduta con omologazione per traino roulotte?

    Posso invece trainare un carrello appendice e se si, con quali ingombri/pesi?

    Grazie mille

      1. Se in sede di omologazione ad un’autovettura non viene assegnata una massa rimorchiabile vuol dire che strutturalmente la stessa non può rimorchiare nulla ed inoltre non può essere dotata di gancio di traino in quanto il montaggio dello stesso interferirebbe, per ragioni di sicurezza, con altri dispositivi presenti sulla vettura (ad esempio bombole di CNG ecc.).

        1. Se manca la massa rimorchiabile il veicolo non può trainare. Spesso è possibile in un secondo momento installare il gancio di traino e quindi viene assegnata anche la massa rimorchiabile

  9. Salve,
    ho una macchina aziendale in Leasing sulla quale vorrei abbinare un carrello appendice ho però letto che non è possibile l’uso del carrello appendice ad uso professionale.. cosa vuol dire? Lo utilizzerei sporadicamente per trasporto di attrezzatura ecc.
    Grazie per la cortese risposta
    Oscar

  10. Salve io ho comprato un carello appendice usato ..con nessun documento perché il carello non ne ha bisogno..
    Ora devo mettere il gancio per il carello

    Ma leggendo le leggi dice che non si può usare il carello per un altro veicolo cioè la mia auto….

    Ma è il gangio che va usato solo per un auto?
    E il carello lo posso usare su la mia auto
    ?
    Va solo vittoria il collaudo al gancio?

  11. salve, in questa tipologia rientrano anche i carrelli porta moto?
    In caso di un acquisto di un carrello usato quali sono le procedure per la messa in strada?
    Grazie.
    Claudio

  12. Posseggo un camper 35q.li che supera sempre il peso max. Vorrei attaccare un carrello appendice e visto che sulla carta di circolazione alla voce F3 è indicato 5500kg dovrei essere in regola. Posso guidarlo con la patente C1 ? Grazie.

    1. Salve, per guidare il camper “da solo” senza niente agganciato serve:
      – patente B se il camper ha massa complessiva a pieno carico (F2 libretto) fino a 3500 kg
      – patente C1 se il camper ha massa complessiva a pieno carico (F2 libretto) superiore a 3500 kg

      Se a questo camper aggancia un “carrello appendice” o un “rimorchio” di massa complessiva a pieno carico fino a 750 kg non servono ulteriori patenti.

      Se invece aggancia un “rimorchio” di massa complessiva a pieno carico superiore a 750 kg serve:
      – patente BE se per guidare il camper basta la patente B
      – patente C1E se per guidare il camper serve la patente C1

  13. Buongiorno ho acquistato un autocarro Peugeot Partner e ho fatto montare un gancio traino.
    A libretto il gancio traina mi riporta che il peso massimo è di 1500 (presumo carrello + carico).

    Il mezzo dovrebbe pesare circa 1400 kg e trasportare un carico di circa 600 kg scarsi.

    Per fare questo mi assicura che non serve patente superiore ma va bene la classica B?

    Grazie

    1. Salve, per capire la patente necessaria deve considerare i valori alla lettera F2 del libretto di motrice e rimorchio.
      Basta la patente B se la somma di (F2 motrice + F2 rimorchio) non supera i 3500 kg.

  14. Salve,
    stavo pensando di iniziare a trasportare auto singole con un rimorchio: posso effettuarlo con patente B se compro un rimorchio con le rampe? che caratteristiche deve avere?
    E non so se può aiutarmi…ma sa se con una semplice P.Iva posso lavorare da subito o devo fare qualcosa di particolare?

    Grazie mille per l’aiuto

  15. SALVE, HO VENDUTO UN’AUTO CON ABBINATO IL CARRELLO APPENDICE. COSA DEVO FARE PER PROCEDERE ALLA RIMOZIONE DEL CARRELLO OLTRE AL PASSAGGIO DI PROPRIETA’ AL NUOVO ACQUIRENTE?

  16. Lei ha dato informazioni precise alle persone,da professionista,molto preparato che neanche nelle agenzie sanno.Complimenti

  17. Salve, ho venduto un carrello appendice con documenti, dichiarazione di conformità e certificato di origine, dopo qualche giorno l’acquirente mi contatta dicendo che non può abbinare il suddetto carrello al suo veicolo perché gli hanno detto che il certificato di origine non è quello originale ma una copia. Premetto che l’auto a cui era abbinato è stata rottamata e come documenti ho solo quelli. Qual’é la procedura esatta? Che devo dire all’acquirente? Grazie

    1. Salve, solitamente è sufficiente la copia della carta di circolazione del veicolo radiato dalla quale si capisce che il carrello-appendice era ad esso abbinato. In più serve la copia dell’avvenuta radiazione dal PRA del veicolo di provenienza e dichiarazione del proprietario del carrello che non ha eliminato l’abbinamento dalla carta di circolazione e non l’ha abbinato ad altro veicolo dopo la radiazione

  18. Buonasera. Voglio acquistare un rimorchio leggero ed intestarlo a me. Posso trainarlo con una vettura intestata ad un altra persona? (Mio padre)

  19. Buonasera sto per acquistare un carrello T.A.T.S. per trasporto imbarcazione, in società con un amico, le volevo chiedere se possiamo intestarlo a tutti e 2 o si deve intestare ad uno soltanto?

  20. Buonasera, ho ereditato un carrello appendice che al più presto il proprietario provvederà alla cancellazione dal suo libretto. Siccome non so le misure originali del carrello, e secondo me era stato modificato in un secondo momento, chiedevo se quando avviene il nuovo abbinamento al nuovo veicolo controllano le misure e il peso o solamente il numero di telaio. Il mio appendice è di lunghezza 2,5M e larghezza 1,46M, 300 kg.

  21. Buongiorno, possiedo un carrello rimorchio (con targa propria e non la replica della vettura). Ho cambiato autovettura. Devo fare qualche passaggio burocratico per poter utilizzare il carrello sulla nuova autovettura? Devo produrre qualche documento che attesti che il carrello viene utilizzato con la nuova autovettura ?
    Il carrello è stato acquistato nel 2015. Devo fare la revisione del carrello? E se si, a chi devo rivolgermi? Ad un autofficina autorizzata oppure è obbligatorio fare la revisione presso la Motorizzazione civile? Grazie per quanto potrà dirmi

    1. Salve, ho un carrello appendice con documento del 2000 regalato da mio zio, non è stato mai attaccato a nessun libretto di circolazione. Sul documento non ci e scritto il tipo di frenata come posso fare per averla? La casa Costruttrice del carrello e fallita…. Aiutooo ooo.,….

  22. Salve!!! ho ricevuto una multa per eccesso di velocità in autostrada, in quanto trainavo un carrello appendice che è stato erroneamente scambiato per rimorchio. Pertanto, i limiti di velocità sono stati calcolati su 80KM/h invece di 130.
    Posto che sto preparando ricorso per impugnare il verbale, mi era venuto il dubbio circa la lunghezza che veicolo + carrello non possono superare e se l’eccedenza eventuale possa avere una ricaduta sui limiti di velocità. Nel mio caso, l’autovettura è circa 4,5 e il carrello 2.
    Mi può dare chiarimenti in merito?
    grazie e complimenti per la chiarezza e la disponibilità

  23. Salve ..un mio amico mi ha regalato un carello appendice che c’è sempre la targhetta ellebi che pesa 350 portata max 750 e cetra..ma non ho un libretto e non so se e in regola il mio amico lo rottamava ..quindi posso mettere in qualche modo in regola o non si può fare nulla..Grazie

    1. Buongiorno, il carrello appendice non ha mai il libretto. Il suo numero di telaio è indicato nella carta di circolazione del veicolo al quale viene abbinato. Questo viene fatto a seguito di apposito collaudo

  24. Salve,
    io ho una fiat punto e ho un carrello appendice regolarmente dichiarato. Ora voglio istallare il gancio anche ad un altro autoveicolo posso mettere sul libretto lo stesso carrello appendice o devo comprare un rimorchio che posso portarlo con tutte e 2 le auto?

  25. Salve. Ho acquistato un carrello appendice nuovo che è attualmente ancora dal rivenditore. Ho la targa ripetitrice e prenotato la visita di prova e collaudo per l’abbinamento al mio veicolo.
    Posso ritirare il carrello per portarlo a casa sino al collaudo, ovviamente senza usarlo sino alla data. È permesso, vietato o tollerato?
    Grazie

  26. Buongiorno,
    Ho acquistato un carrello appendice leggero senza documenti però con targhetta di omologazione, il vecchio proprietario non sa se era agganciato ad un libretto di un’altra autovettura che è stata radiata.
    Saprebbe darmi indicazioni precise per inserirlo sul libretto di circolazione della mia vettura, quindi di metterlo in strada e circolare.
    Grazie

  27. Salve avrei un carello appendice che risulta sul libretto (fotocopia) di un auto rottamata, posso vendere il carrello?

  28. Salve,
    Avendo autocarro tipo doblo’ con relativo gancio traino omologato, intestato ad una societa’ s.a.s.
    Posso con carrello appendice regolarmente registrato sulla carta di’ circolazione, trasportare attrezzature e materiali destinati allo svolgimento del mio lavoro?
    Cosa intende la legge per uso non professionale del carrello appendice?

  29. salve possiedo carrello . immatricolazione 2011 con targa propria, più carta di circolazione.costruttore THULE TRAILERS AS lunghezza 3,104 m larghezza 1,600 m portata 624 kg poi mi dice che il veicolo, di cui alla presente carta di circolazione non rientra nel campo applicazione della legge 298 1974 massa limite sull’asse 750 kg. domanda come viene considerato ? il collaudo quando deve essere fatto . il bollo e assicurazione sono obbligatorie. motrice di traino, asta station wagon grazie

  30. Buongiorno, le vorrei porre questo quesito:
    Ho un carrello appendice usato , collegato ad un’autovettura che ho ceduto, posso collegare il carrello alla nuova autovettura acquistata con regolare gancio traino , se è possibile quali operazioni burocratiche dovrei fare?
    Grazie

    1. Buongiorno, deve “rimuovere” il carrello dalla vecchia autovettura (non deve più risultare in quella carta di circolazione) e “aggiungerlo” a quella nuova mediante aggiornamento del relativo libretto

  31. Buongiorno,
    io ho un Mercedes Viano con massa 2450 Kg e lunghezza di 5,238 m, se volessi utilizzare un carrello appendice potrei sporgere con il carico di una moto d’acqua di 50cm (rispetto ai 2,50m) e quindi arrivare a 3.00m totali?
    Grazie

  32. Salve, avrei bisogno di sapere se acquistando un carrello appendice a me intestato, ho la possibilità di trasportare beni non di mia proprietà. Questo non a uso professionale.
    Grazie

    1. Salve, per capire se è classificato come “carrello appendice” o “rimorchio” deve guardare nel libretto alla lettera J / J.1
      Dal punto di vista tecnico sono due cose diverse. Non bisogna confondersi col modo di parlare comune

  33. Buonasera, possiedo un’autovettura dotata di gancio traino con possibilità di rimorchiare 1500kg. Posso trainare un rimorchio VUOTO (tara circa 350kg.) avente una massa a pieno carico di 2000kg.? La mia patente è una B conseguita nel 1981
    Grazie per la risposta

    1. Per capire se la patente B è sufficiente bisogna conoscere anche la massa a pieno carico della motrice. Il totale motrice + rimorchio non deve superare i 3500 kg. Se va oltre, serve ma patente B96 (max 4250 kg) oppure la BE

  34. Buonasera, dovrei acquistare un carrello appendice per agganciare a un camper, con peso a pieno carico di 35 quintali. Il carrello mi serve per trasportare materiali vari, per uso personale, ma vorrei trasportare anche una deriva di 4,20m.. La deriva è circa 2 metri più lunga del carrello. E’ possibile tutto questo, o devo acquistare anche un carrello per il trasporto di imbarcazioni ?
    La ringrazio per una cortese risposta,
    Giovanni Bartolommei

  35. Buongiorno,io ho un camper con massa a vuoto di Kg 3.100 e massa complessiva di Kg 3.500.
    Domanda: posso trainare con la patente B un rimorchio con peso complessivo di Kg 750?.
    Ringrazio per la risposta e saluto.

      1. Quando la massa complessiva a pieno carico (F2 libretto) non supera 750 kg basta la sola patente B. Attenzione alla differenza fra “massa complessiva a pieno carico” e “massa effettiva/reale” al momento del transito.

  36. Buongiorno,

    La lunghezza di 2,50 m per i rimorchi trainabili da autoveicoli di massa a vuoto superiore a 1000 kg, è intesa del solo piano di carico o anche del timone?

    Grazie.

  37. vorrei TROVARE LA NORMATIVA DEL CODICE DELLA STRADA CHE DICE CHIARAMENTE CHE IL CARRELLO APPENDICE è PARTE INTEGRANTE DEL VEICOLO TRAINANTE E CHE DI CONSEGUENZA SEGUE I LIMITI DI Velocità DEL VEICOLO. GRAZIE

      1. Buongiorno,
        chiedo scusa, ma allora in che cosa differiscono in sostanza i carrelli appendice dai rimorchio? Per trasportare 1 o 2 moto che cosa occorre, un carrello appendice o un rimorchio, coi relativi limiti di velocità?
        Grazie

        1. I carrelli appendice hanno dei limiti di peso e dimensioni ridotti (indicati nell’articolo) e vengono considerati parte integrante del veicolo (come se fossero un “accessorio” qualsiasi). Non hanno targa e libretto proprio, ma vengono annotati sulla carta di circolazione del veicolo trainante e possono essere agganciati solo ad esso. Vengono definiti dal CDS come “destinati al trasporto di bagagli, attrezzi e simili”.

          Il rimorchio è un veicolo a sé stante con la sua targa e il suo libretto che può raggiungere peso e dimensioni anche elevate e ne troviamo di svariati tipi (trasporto merci, roulotte, trasporto cavalli, TATS – trasporto attrezzature turistico sportive, ecc).

          Per 1 o 2 moto penso proprio che le serva un rimorchio TATS, ma dipende dai pesi e dimensioni specifici delle moto e anche del rimorchio/carrello che trova. Il rimorchio appositamente realizzato per moto è il TATS, ma nessuno le vieta di utilizzare un trasporto merci comune, a patto che trovi il modo di legarle e trasportarle in sicurezza.

  38. Salve e complimenti per la chiarezza dei sui articoli.
    Io ho un camper di massa a vuoto di 1900kg e massa massima di 2800kg con gancio di traino fino a 2000kg (O.1.). Secondo il suo articolo, con la patente B potrei trainare un carrello appendice (purché omologato e riportato su libretto camper) fino a 600kg giusto?
    Se invece volessi trainare rimorchi di altro tipo (barce, roulotte, etc.) con la patente B mi devo limitare a 700kg per rientrare nei 3500kg complessivi, o ci sono casi in cui questo limite può essere superato?
    In generale: pur il libretto riportando alla voce F.3. 4800 kg, io con la patente B posso comunque circolare se non ho niente agganciato al traino o un rimorchio entro i limiti di 700/750kg, giusto?

    1. Buonasera e grazie per l’apprezzamento.
      Per quanto riguarda il carrello appendice: esatto, può agganciarne uno di massa complessiva fino a 600 kg, lunghezza 2,50 m, larghezza 1,50 m e altezza 2,50 m.
      Se volesse trainare un rimorchio, con la sola patente B può arrivare a 750 kg di massa complessiva “a libretto” (perché trattasi di rimorchio leggero).
      Per andare oltre deve avere la patente B96 (raggiungendo al massimo 4250 kg – quindi rimorchio max 1450 kg), oppure la BE che le consente di sfruttare al massimo le possibilità di traino del camper in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale