patente A1 cosa posso guidare

ULTIMO AGGIORNAMENTO:

È la prima della triade fra le patenti per guidare le moto e nel corso degli anni alcune cose sono cambiate. Patente A1: cosa posso guidare?

  • motocicli di cilindrata massima 125 cc, potenza massima 11 kW e rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg (devono essere rispettati tutti e tre i limiti)
  • tricicli di potenza inferiore a 15 kW
  • macchine agricole di lunghezza massima 4 m, larghezza massima 1,60 m, altezza non superiore a 2,50 m e massa massima inferiore a 2,5 tonnellate
  • veicoli che si possono guidare con la patente AM, cioè i ciclomotori

Ti ricordiamo che, solamente in Italia, la patente B consente la guida dei veicoli della patente A1.

Patente A1 cosa posso guidare: limiti libretto

Per capire se il veicolo in oggetto rientra o no fra i limiti massimi della patente A1 dobbiamo consultare il libretto di circolazione:

  • Cilindrata: lettera P1
  • Potenza: lettera P2
  • Rapporto potenza/peso: lettera Q
  • Massa massima (o massa complessiva a pieno carico): lettera F2
  • Categoria del veicolo: lettera J

Le dimensioni del veicolo si trovano alla sezione 3 (con libretto aperto del tutto, è il riquadro in basso a sinistra).

Per conoscere il significato di tutte le altre voci indicate, leggi il nostro articolo sulla legenda della carta di circolazione.

Vuoi conseguire la patente? Leggi il nostro articolo su come prendere la patente A1.

Sai che si può fare tutto anche da privatisti? Ecco tutte le info su patente A1 privatista.

Il costo della patente A1 è in linea con quello delle altre patenti: possiamo risparmiare un po’ di quattrini se siamo già pratici delle due ruote facendo poche ore di guida in autoscuola oppure facendo tutto da privatisti. Attenzione che dal 2019 ci sono i nuovi percorsi!

Per farti un’idea, guarda quanto costa la patente A1 in autoscuola e il costo patente A1 privatista.

Ti interessano invece le altre patenti per le moto? Puoi passare agli articoli che spiegano cosa guidare con la patente A2 e cosa guidare con la patente A.

Vecchia patente A1

Chi ha già la patente A1 da un po’ di anni, potrebbe avere delle possibilità diverse per quanto riguarda la guida dei veicoli. Ricordiamo inoltre che sono compresi anche i ciclomotori (i cosiddetti cinquantini).

Patente A1 conseguita prima del 30/09/1999

La patente A1 presa fino al 30/09/1999 vale come patente A conseguita a quel tempo. Si possono guidare:

  • Motocicli e tricicli senza limitazioni
  • Tutti i quadricicli di categoria L7e (per i quali attualmente è richiesta la patente B1)
  • Macchine agricole di lunghezza massima 4 m, larghezza massima 1,60 m, altezza non superiore a 2,50 m e massa massima inferiore a 2,5 tonnellate

Patente A1 conseguita dal 01/10/1999 al 18/01/2013

La patente A1 conseguita dopo il 30/09/1999 e prima del 19/01/2013 permette la guida di:

  • Motocicli e tricicli di cilindrata massima 125 cc e potenza netta inferiore a 11 kW
  • Tutti i quadricicli di categoria L7e (per i quali attualmente è richiesta la patente B1)
  • Macchine agricole di lunghezza massima 4 m, larghezza massima 1,60 m, altezza non superiore a 2,50 m e massa massima inferiore a 2,5 tonnellate