Revoca patente eccesso velocità

ULTIMO AGGIORNAMENTO:

La revoca consiste, in poche parole, nella perdita e cancellazione definitiva della patente di guida. È quindi uno dei provvedimenti più severi in assoluto che si verifica in caso di violazioni molto gravi al Codice della Strada, per esempio quando superiamo i limiti di velocità. Revoca patente eccesso velocità:

  • superamento di oltre 60 km/h il limite massimo – recidiva nel biennio

Recidiva nel biennio significa che, tale violazione, è stata commessa per la seconda volta nell’arco di 2 anni.

Revoca patente eccesso velocità

L’eccesso di velocità di oltre 60 km/h il limite consentito comporta:

  • multa da € 829 a € 3316
  • sottrazione di 10 punti
  • sospensione patente da 6 a 12 mesi alla prima violazione
  • revoca patente alla seconda violazione in 2 anni

Multa e sospensione patente raddoppiano se si è alla guida di:

  • autocarri di massa complessiva superiore a 3500 kg (camion)
  • autobus di massa massima superiore a 8000 kg
  • veicoli con rimorchio
  • veicoli che trasportano esplosivi

La patente revocata può essere nuovamente conseguita aspettando almeno 2 anni.

Inoltre, il conducente è di nuovo neopatentato, per cui deve sottostare a tutte le limitazioni neopatentati.

La nuova patente conseguita non fa alcun riferimento alla precedente.

Ciò significa che se, per esempio, si era in possesso della patente C (oppure D o anche CE/DE), per riottenerle, il soggetto deve prima conseguire la patente B per poi passare a quelle di categoria superiore.

Per tutte le info sulla revoca, abbiamo preparato per te l’articolo sulla revoca patente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.