Multa parcheggio disabili: regole e rischi

In tutti i parcheggi, una parte viene riservata ai veicoli al servizio di diversamente abili. Serve per favorire l’accesso alle abitazioni e luoghi pubblici. Inoltre permette a chi vive con disabilità di trovare un posteggio libero. Magari anche in posizione un po’ più “comoda”. Cosa succede se occupi questi posti abusivamente? La multa parcheggio disabili è di:

  • Sanzione che va da € 87 a € 344
  • Sottrazione di 2 punti
  • Rimozione forzata del veicolo

Quando commetti al violazione a bordo di un ciclomotore o motoveicolo la multa scende e va da € 41 a € 168. Restano uguali la sottrazione di 2 punti e la rimozione del veicolo.

Ottieni lo sconto del 30% se paghi la sanzione entro 5 giorni.

Multa parcheggio disabili

Puoi parcheggiare nel parcheggio riservato ai veicoli al servizio di persone invalide solamente se esponi sul parabrezza l’apposito contrassegno.

Contrassegno parcheggio disabili

Riconosci il parcheggio perché c’è l’apposito segnale. In più, le strisce sono di colore giallo e, a lato, c’è una zebratura. Serve a garantire lo spazio di manovra alla sedia a rotelle.

Diverso è il caso di parcheggio riservato ad una specifica persona diversamente abile. La sosta non è libera a tutti. È riservata ad uno specifico soggetto.

In tal caso la violazione diventa penale. Si ha infatti il reato di violenza privata. L’ammenda può arrivare anche a qualche migliaio di euro. Dipende dall’entità dei danni arrecati.

Diversa ancora è la situazione in cui disponi del contrassegno, ma non lo “usi” correttamente. Per conoscere questo tipo di sanzioni ho preparato l’articolo sulle multe contrassegno invalidi.

Sosta vietata, fermata consentita

Il Codice Della Strada vieta la sosta ai veicoli senza contrassegno disabili. Non puoi quindi parcheggiare il veicolo e allontanarti.

Puoi effettuare la fermata. Si verifica quando occupi il posteggio senza però allontanarti dal veicolo. Sei subito pronto a spostarti se dovesse arrivare un avente diritto.

È quindi lecito occupare momentaneamente questi parcheggi, a patto di non scendere dal veicolo e spostarsi se fosse necessario.

Lo puoi fare per esempio se devi far salire o scendere un passeggero. O se devi chiedere velocemente delle informazioni.

Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale