Certificato medico patente: come funziona dal 2020

Per le pratiche di rilascio e rinnovo della patente di guida è necessario, fra le varie cose, sottoporsi alla famosa visita medica per ottenere il certificato. Dal 3 marzo 2020 ci sono delle novità sulla procedura. Il nuovo certificato medico patente:

  • viene inviato per via telematica
  • viene stampata una ricevuta cartacea
  • richiede un bollettino da 16 € e non più la marca da bollo

Certificato medico patente

La visita medica è necessaria per le pratiche di conseguimento, rinnovo, riclassificazione, duplicati, revisioni e conversioni della patente.

Si tratta di una procedura eseguita, nei casi ordinari, dal medico monocratico e, in casi specifici, dalla Commissione Medica Locale.

La novità non riguarda i requisiti o le modalità di valutazione del soggetto, quanto l’eliminazione del certificato cartaceo in favore di uno virtuale che viene inviato dal medico al sistema informatico del Ministero.

In poche parole, i Medici abilitati e le Commissioni Mediche hanno un codice di identificazione con il quale possono inserire i dati del paziente e il risultato della visita effettuata.

Ecco le novità per l’utente finale:

  • si riceve una ricevuta al posto del certificato originale

La ricevuta va allegata all’istanza di rilascio patente (tranne per i casi di rinnovo)

  • si deve pagare un bollettino al posto della marca da bollo (dello stesso importo)

Il bollettino è di 16 € sul c.c. numero 4028 (per la Sicilia valgono le specifiche disposizioni della regione stessa)

  • sulla ricevuta sono indicate le motivazioni di una eventuale “non idoneità” totale o parziale o di altri specifici provvedimenti

La nuova procedura entra in vigore il 3 marzo 2020.

Per favorire un passaggio graduale e completo, fino al 6 luglio 2020 è comunque permessa la vecchia procedura con il certificato cartaceo.

Altre info utili

Abbiamo quindi visto che sostanzialmente cambia poco rispetto a prima: si paga il bollettino invece che la marca da bollo e dal medico si ottiene una ricevuta invece che il certificato in originale.

In caso di rinnovo patente, la ricevuta permette di circolare con patente scaduta, in attesa dell’invio per posta di quella nuova.

Nei casi di:

  • non idoneità
  • idoneità parziale
  • specifici adattamenti previsti dalla CML
  • validità inferiore ai tempi ordinari

è necessario indicare sulla ricevuta le motivazioni che hanno portato alla decisione. Tale ricevuta è quella che consente al soggetto di fare ricorso.

In caso di visita non idonea per un soggetto che ha già la patente, viene comunicata la temporanea o permanente inidoneità alla Motorizzazione che procede alla sospensione o revoca della patente.

L’utente può fare ricorso o recarsi presso gli organi sanitari periferici della società Rete Ferroviaria Italiana Spa.

Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale

16 risposte

  1. Buongiorno, io ho fatto la visita in commissione medica (di Milano) il 28/04 a seguito di ritiro patente per guida in stato di ebbrezza. Questa mattina 04/05 sono stato a riprendere la vecchia patente ritirata presso la Prefettura di Cremona. Sia il medico responsabile della commissione medica, sia l’ufficio patenti della prefettura mi hanno esplicitamente fatto presente che la ricevuta non mi consente di guidare fin quando avrò la patente nuova tramite richiesta a MCTC. C’è qualche loophole legale che non capisco o entrambe le istituzioni stanno dando (e suppongo non solo a me) informazioni drammaticamente fuorvianti? Grazie.

  2. Salve, io ho la patente D che mi scadeva il 13 /12 / 2021 poi rinviata la scadenza al 31 / 03 /2022 causa Covid ,poi ho il cap che quando ho rinnovato 5 anni fa la D mi hanno detto all’ autoscuola che si rinnovava con la patente D , il CQC che penso fosse sia persone che merci data la mia patente . Ora causa la mia eta’ (compiro’ 60 anni a fine gennaio 2022) ,non rinnovo piu’ la D ,ma vorrei rinnovare ,ma convertire la patente in B o C ,ma x uso lavorativo ,mi rimane il cap ? e il CQC devo oltre al corso fare l’esame con 70 quiz? e come mai non ho nessun documento che ho rinnovato il CQC qualche anno fa all’ autoscuola con 35 ore ,non l’ ho perso ne ho avuto controlli dalle Forze dell’ ordine ! nel caso volessi rinnovare il CQC mi consiglia di farlo privatamente o e’ meglio all’ autoscuola ? Grazie

    1. Salve, rinunciando alla patente D, rinuncia anche alla CQC persone. Di conseguenza si faccia rilasciare il CAP cartaceo prima del declassamento.
      Se rinuncia anche alla patente C allora perderà anche la CQC merci

  3. Nell’ultimo rinnovo della patente presso CLM di Ferrara, dietro mia esplicita domanda ho chiesto se era stata flaggata l’aposita casella che mi individuava come soggetto con patologia stabilizzata per esiti di polimielite arto inferiore e quindi rinnovabile da un medico monocratico. La risposta era stata positiva. All’autoscuola a cui mi sono rivolto e da una loro ricerca effettuata è risultato che il rinnovo poteva avvenire solo tramite un CML. Dove stà la verità. Grazie per la risposta.

  4. puo” bastare un cerificato medico ed un bollettino da 16 euro x il rinnovo della mia patente b?
    Grazie aspetto una Vostra risposta

  5. “VORREI ” CHE IL DECORSO DEL RINNOVO PATENTE (LO FACCIO ATTRAVERSO LA COMMISSIONE MEDICA)ABBIA INIZIO IL GIORNO DOPO DELLA SCADENZA DEL PERIODO GIA’ TRASCORSO. COSA DICE LA LEGGE? A VENEZIA DECORRE DAL GIORNO DELLA VISITA CHE DI SOLITO VIENE FATTA PER VARI MOTIVI VARI GIORNI PRIMA. BUON GIORNO E GRAZIE.

  6. Buongiorno,

    Dovuto al Brexit vorrei cambiare la patente inglese per una patente italiana. Mi ha detto che devo avere un ‘certificato medico patente’ ma non sono registrato con nessun medico – ci sono i medichi privati chi può fare questo certificato ? Sono nella provincia di Pescara,

    Grazie

    Ellena

    1. Buongiorno, ti serve un medico cosiddetto ufficiale sanitario. Lo trovi in:
      Il medico per rinnovo patente può essere scelto fra i seguenti luoghi:

      – in autoscuola
      – all’ACI
      – alla ASL
      – alle Ferrovie dello Stato, Ministero del Lavoro, Polizia di Stato, Ministero della Salute, Vigili del fuoco, medico militare oppure medico responsabile dei servizi di base del distretto sanitario

  7. Sono residente ad Arzano provincia di Napoli. Due anni fa sono stato sottoposto a visita presso la Commissione Medica Locale di Avellino per diabete tipo 2. Giorni fa ho fatto richiesta di essere sottoposto a visita in quanto la patente scade il 25 ottobre 2020. Mi rispondo che la Commissione assicura le prestazioni solo ai residenti della provincia di Avellino. Mi sembra che non sia legale. Attendo un suo parere. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale