CAP KB da privatista

Il CAP KB serve a guidare TAXI e autovetture in noleggio con conducente (NCC). Si può fare in autoscuola, ma anche da privatisti perché il corso teorico non ha frequenza obbligatoria. Per fare il CAP KB da privatista è necessario:

  • avere almeno 21 anni e la patente B (o B96 – BE)
  • iscriversi in Motorizzazione
  • studiare per conto proprio
  • superare l’esame a quiz

Chi è già in possesso di CQC persone, ha, in automatico, anche il CAP.

CAP KB da privatista

CAP KB privatistaPer l’iscrizione è necessario consegnare in Motorizzazione tutti i documenti CAP (bollettini, certificato medico, ecc).

L’esame del CAP KB, dal 2019, è del tipo a quiz e si svolge presso la Motorizzazione.

La preparazione è tutta nelle tue mani: gli argomenti riguardano principalmente le parti meccaniche del veicolo, il loro uso e manutenzione. Viene inoltre chiesta la legislazione sul trasporto di persone e il comportamento in situazioni di emergenza.

Per maggiori dettagli, abbiamo preparato l’articolo sull’esame del certificato abilitazione professionale KB.

Altre info sul CAP

Purtroppo, per guidare TAXI o auto in NCC non basta il CAP. È previsto che l’autista (anche se dipendente) debba essere iscritto al ruolo dei conducenti della propria provincia o regione.

Si tratta di sostenere un ulteriore esame (scritto, orale o a quiz: le regole variano da provincia a provincia) con il quale, finalmente, siamo pienamente abilitati.

Per approfondire, ecco a te iscrizione ruolo conducenti NCC e TAXI.

Ti ricordiamo inoltre che il CAP ha un suo punteggio a parte rispetto alla patente.

Le regole non cambiano, solamente che quando l’infrazione si verifica mentre stiamo “utilizzando” il CAP, i punti vengono tolti da quest’ultimo e non dalla patente.

Va inoltre detto che la validità del CAP segue quella della patente e, in ogni caso, non può essere superiore a 5 anni. Ciò significa che se la patente scade prima di questi 5 anni o viene sospesa, il CAP non è più valido.

Non ha scadenza invece, per chi possiede la patente C / CE e/o D /DE.

Per capire meglio di che cosa stiamo parlando, ecco a tutte le info sul rinnovo CAP.

Il certificato di abilitazione professionale conseguito da privatisti ha un costo relativamente basso (meno di 200 €) in quanto non ci si rivolge ad una scuola guida per la preparazione teorica.

Per tutti i dettagli sulle singole voci di spesa, vai all’articolo sul costo patente KB privatista.

30 Commenti

  1. Salve a tutti, possiedo le patenti di categoria B, C e D, in più CQC merci. Mi vorrei fare il CQC persone, e volevo chiedervi se mi viene dato in automatico il KAP B. Grazie a tutti

  2. Ciao mattia! Volevo sapere io ho gia fatto la visita medica marca da bollo ecc.con la scuola guida…posso prenotare l esame alla motorizzazione ?

    • Ciao, dipende: se il modulo di iscrizione è compilato e presentato dalla scuola guida lo devi fare tramite loro.
      Se invece in autoscuola hai solamente effettuato la visita medica e il resto ti arrangi nel compilarlo e presentarlo, allora puoi fare da privatista.

    • Salve, non c’è un tempo minimo di attesa. La domanda prevede un solo tentativo per cui va ripresentata nuovamente potendo eventualmente “riutilizzare” il bollettino da 16€ e il certificato medico se emesso da meno di 3 mesi

  3. Ciao Mattia, mi permetto di farti una domanda, ho una patente Francese vorrei passare il CAP in Italia è possibile senza convertire la mia patente in Italiano? Grazie mille.

  4. Buongiorno sig. Zorzetto,
    io abito a roma e vorrei prendere la patente Ncc in motorizzazione.
    Mi sa dire piu’ o meno quale sarà il costo complessivo compreso le visite mediche?

    grazie

  5. Buongiorno Mattia volevo sapere se io che sono di Milano posso fare l’esame da privatista in motorizzazione a Gallaratese o Pavia ….. e se è meglio iscriversi subito o prima prepararsi e quando si è pronti iscriversi …. grazie

    • Buongiorno, può decidere dove iscriversi. In genere, ad un privatista, conviene recarsi in Motorizzazione, chiedere tutte le info e la cadenza delle date d’esame; in seguito iniziare la preparazione e poi recarsi nuovamente agli sportelli della Motorizzazione per prenotarlo.

  6. buongiorno signor mattia
    volevo chiederle se io essendo domiciliato a bologna ma residente a milano posso fare il kb a bologna
    e se volessi fare il mestiere di ncc posso farlo a bologna oppure sia la macchina che le pratiche devono far capo a milano.nel senso che il bando di concorso deve uscire a milano o va bene anche a bologna

  7. Buongiorno Mattia ho presentato domanda tramite agenzia per fare l’esame per il Kb a Mestre ma vorrei fare l’esame a Treviso per motivi di tempistiche, devo rifare la domanda? Grazie

    • Buongiorno, suppongo proprio di si perché la domanda “segue” la motorizzazione di riferimento. Un colpo di telefono per sicurezza prima di rifare nuovamente la pratica è sicuramente la soluzione migliore

    • Da verificare se venduti anche ai privati e non solo alle autoscuole, consiglio la casa editrice “sida”…in alternativa cerchi la “egaf”, più approfondito, ma comunque valido anche per i privatisti che studiano per conto proprio

  8. Ciao, vorrei sapere se volessi prendere la patente KB da privatista devo prima fare L
    Iscrizione e certificato (anche se L esame lo do dopo 1 anno), oppure conviene prima prepararmi, e poi poco prima dell esame fate certificato e iscrizione?

  9. Buongiorno.
    Vorrei un chiarimento se possibile. Sono titolare di patente cat A B C D BE CE DE (la cqc merci non l’ho rinnovata in quanto non la uso) e vorrei conseguire la patente KB da privatista. Trovo informazioni contrastanti per quanto riguarda il certificato medico, non capisco quale occorre: quello anamnestico del dottore di base (130 euro a Milano) oppure un certificato di idoneità per patenti superiori rilasciato da un medico abilitato. Oppure servono entrambi!??
    Ringrazio anticipatamente per la risposta.

    • Buongiorno, sono necessari entrambi. Il certificato medico (a cui va apposta una marca da bollo da 16 €) viene rilasciato dal medico abilitato sulla base del certificato anamnestico redatto dal proprio medico di base.
      Bisogna quindi chiedere l’anamnestico e poi, con quello in mano, fare il certificato dal medico abilitato.
      Purtroppo tutto ciò comporta una spesa non indifferente, ma per questioni burocratiche e di responsabilità dei medici, questa è la procedura prevista.
      Le ricordo, visto che possiede tutte le patenti, che se le servirà la CQC persone le conviene conseguire direttamente quella perché, “al suo interno”, è incluso anche il CAP.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.