Auto neopatentati caratteristiche: cosa guidare?

Quando prendi la patente entri nella categoria dei neopatentati. Vieni cioè considerato un utente meno esperto rispetto agli altri che l’hanno conseguita già da un po’ di tempo. Il Codice Della Strada fissa delle regole specifiche per questa categoria. In questo articolo approfondiamo le limitazioni riguardanti i veicoli che si possono guidare. Auto neopatentati caratteristiche:

  1. Potenza massima 70 kW – applicato solo alle autovetture
  2. Rapporto potenza/tara massimo di 55 kW/t
  3. Se l’auto è elettrica o ibrida plug-in (compreso il peso delle batterie) il rapporto potenza/tara massimo consentito è di 65 kW/t

Queste limitazioni valgono per 1 anno.

Non si applicano ai veicoli al servizio di persone invalide a condizione che la persona invalida sia effettivamente presente a bordo. Valgono invece anche per la patente B speciale (che non da automaticamente diritto al contrassegno invalidi).

Non sei soggetto a queste limitazioni anche quando hai a fianco una persona in funzione di accompagnatore con le seguenti caratteristiche:

  • massimo 65 anni di età
  • almeno 10 anni di patente oppure patente di categoria superiore

Auto neopatentati caratteristiche

La prima cosa importante che devi sapere è che la patente B permette di guidare svariate categorie di veicoli, non solo le autovetture. 

Puoi infatti guidare anche furgoni fino a 3500kg, camper, macchine agricole, ecc… Ne parlo in modo più approfondito nell’articolo sui veicoli patente B.

Per quanto riguarda i limiti per neopatentati, se guidi da solo un’autovettura devi rispettarli entrambi (70 kW di potenza e 55 kW/t di rapporto potenza/tara). Quando invece guidi un veicolo diverso dall’autovettura, hai solamente il limite dei 55 kW/t di rapporto potenza/tara. Non quello sulla potenza.

Le sanzioni se sei alla guida di un veicolo troppo potente sono abbastanza severe. È prevista infatti una multa che va da 165 € a 660 € ed in più c’è la sospensione della patente da 2 a 8 mesi.

Verifica caratteristiche veicolo

Abbiamo capito che è fondamentale rispettare le limitazioni. Come verificare se un determinato veicolo è “guidabile” o meno da un neopatentato? Abbiamo 3 metodi:

  • Consultare la carta di circolazione
  • Sito del “Portale dell’automobilista”
  • App “iPatente”

Carta di circolazione

La carta di circolazione (il cosiddetto libretto) contiene tutti i dati del veicolo, quindi anche quelli riferiti al motore. Ti ricordo che, nel caso di autovetture, entrambi i valori di potenza e potenza/tara devono essere rispettati.

La potenza (espressa in kW) la troviamo alla lettera P.2 (aprendo del tutto il libretto, nel riquadro in alto a destra). Se è uguale o inferiore a 70 possiamo procedere alla seconda verifica. Se invece è superiore, non si può guidare tale veicolo per il primo anno di patente.

Se la potenza è espressa in CV, dividila per 0,736. Ottieni così il valore in kW.

Cosa posso guidare da neopatentato potenza massima
Potenza indicata nella carta di circolazione

Alla sezione 3 della parte frontale del libretto (il riquadro in basso a sinistra) cerca la voce “rapporto potenza/tara”. Se tale valore è inferiore o uguale a 55 kW/t (o 65 kW/t se del caso) il veicolo può essere guidato da un neopatentato. 

Cosa posso guidare da neopatentato potenza-tara massima
Rapporto potenza/tara indicato nella carta di circolazione

In versioni più vecchie della carta di circolazione il rapporto potenza/tara non è indicato esplicitamente. Nessun problema. Prendi il valore della potenza indicato alla lettera P.2 e dividilo per il valore della massa a vuoto (o tara) espresso in tonnellate a cui aggiungi 75 kg (0,075 t). Il risultato è proprio il valore del rapporto potenza/tara.

Sito del Portale dell’automobilista

Un altro metodo per la verifica dei limiti neopatentati è quello di andare sul sito del “Portale dell’Automobilista”.

È il sito ufficiale del ministero che mette a disposizione un pagina nella quale basta inserire il numero di targa del veicolo e in un attimo ci dà la risposta.

Nella sezione “Patenti”, alla voce “Neopatentati” trovi la schermata nella quale inserisci la targa del veicolo e chiedi la verifica.

verifica veicoli neopatentati

APP iPatente

Un’altra alternativa è scaricare l’applicazione del sito del “Portale dell’Automobilista”. Si chiama “iPatente“.

Una volta entrati, è sufficiente andare alla voce verifiche sul veicolo e inserire la targa. Analogamente al metodo descritto prima, in un attimo la nostra app ci dirà se il veicolo può essere condotto da un neopatentato.

Vuoi conoscere le altre regole per neopatentati da rispettare per i primi 3 anni di patente? Ecco i limiti per neopatentati.

Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale