Sanzioni guida in stato di ebbrezza neopatentato

In questo articolo ti parlo delle sanzioni guida in stato di ebbrezza neopatentato. Conoscerai le regole e sopratutto le conseguenze previste dal Codice Della Strada a seconda del tasso alcolemico (TA). In più, trovi un approfondimento delle sanzioni in caso di incidente stradale.

Sanzioni guida in stato di ebbrezza neopatentato

Il Codice Della Strada vieta a chi ha preso la patente da meno di 3 anni e a tutti i minori di 21 anni di mettersi alla guida sotto l’effetto di bevande alcoliche. Il limite è quindi zero.

Le sanzioni cambiano in base al tasso alcolemico rilevato:

  • 0 – 0,5 g/l: multa € 168 – 678 + 10 punti
  • 0,5 – 0,8 g/l: multa € 724 – 2893,33 + 20 punti + sospensione 4 – 8 mesi
  • 0,8 – 1,5 g/l: ammenda € 1066,67 – 4800 + 20 punti + sospensione 8 – 18 mesi + arresto fino a 9 mesi
  • più di 1,5 g/l: ammenda € 2000 – 9000 + 20 punti + sospensione 16 – 36 mesi + arresto 8 – 18 mesi + confisca veicolo
  • Rifiuto dell’accertamento: ammenda € 2000 – 9000 + sospensione 6 mesi – 2 anni + arresto 8 – 18 mesi + confisca veicolo

Fai attenzione. La guida con TA maggiore di 0,8 g/l costituisce reato.

Il sequestro del mezzo avviene per TA superiore a 0,8 g/l (e non per TA superiore a 1,5 g/l) quando guidi ciclomotori e motoveicoli.

Per le violazioni commesse fra le 22 e le 7 con TA superiore a 0,8 g/l, la multa aumenta da un terzo alla metà.

La patente è revocata per:

  • recidiva nel triennio per TA superiore a 1,5 g/l
  • recidiva nel biennio per rifiuto dell’accertamento

La revoca della patente è la sua cancellazione. Ti viene tolta completamente. Ritorni nella stessa situazione di chi non l’ha mai presa. Per conseguirla nuovamente devi attendere almeno 3 anni.

Il veicolo non può essere sequestrato se non è di proprietà del conducente: in questo caso la sospensione della patente viene raddoppiata.

Quando guidi un veicolo che non richiede la patente (per esempio in bicicletta) subisci la mula ma NON la sospensione/revoca e la decurtazione punti.

Stato di ebbrezza: neopatentato con incidente

Se guidi in stato di ebbrezza e sei anche responsabile di un incidente le sanzioni si aggravano ancor di più.

La responsabilità di un sinistro stradale è un’aggravante. In più sei neopatentato. Quindi hai una doppia aggravante.

Le sanzioni raddoppiano e si aggiunge il fermo del veicolo per 180 giorni per TA compreso fra 0,5 e 1,5. Le sanzioni per un neopatentato responsabile di incidente stradale sono:

  • 0 – 0,5 g/l: multa € 336 – 1356 + 10 punti
  • 0,5 – 0,8 g/l: multa € 1448 – 5786,66 + 20 punti + sospensione 8 – 16 mesi + fermo veicolo 180 giorni
  • 0,8 – 1,5 g/l: ammenda € 2133,34 – 9600 + 20 punti + sospensione 16 – 36 mesi + arresto fino a 18 mesi + fermo veicolo 180 giorni
  • più di 1,5 g/l: ammenda € 4000 – 18000 + arresto 16 – 36 mesi + confisca veicolo + revoca patente
  • Rifiuto dell’accertamento: ammenda € 2000 – 9000 + sospensione 6 mesi – 2 anni + arresto 8 – 18 mesi + confisca veicolo + revoca patente se recidivo

Valgono inoltre tutte le specifiche riguarda al sequestro del veicolo e alla revoca della patente indicate nel caso generano di guida in stato di ebbrezza neopatentato.

Tali sanzioni più gravi si applicano quando sei responsabile di un incidente stradale e non quando non hai nessuna responsabilità in merito. In quest’ultimo caso sono comunque applicabili le sanzioni generali per guida in stato di ebbrezza.

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su print
Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale