Le cinture di sicurezza ti proteggono in caso di incidente o brusca frenata. Evitano l’urto con il parabrezza e le altre parti interne del veicolo. Salvo specifiche esenzioni, tutti le devono usare. In questo articolo vediamo quali sono le sanzioni per guida senza cintura di sicurezza. Il Codice Della Strada prevede:

  • multa da 83 € a 332 €
  • sottrazione di 5 punti
  • per recidiva nel biennio, sospensione patente da 15 giorni a 2 mesi

Guida senza cintura

Indossa le cinture di sicurezza nel modo corretto. Altrimenti non ti proteggono a sufficienza. Il Codice Della Strada punisce anche chi le indossa, ma non correttamente. In tal caso subisci:

  • multa che va da 41 € a 167 €
  • sottrazione di 5 punti

Passeggeri senza cinture

Per passeggero senza cintura di sicurezza, la responsabilità cambia se è maggiorenne o minorenne.

In caso di passeggero maggiorenne senza cintura, la responsabilità ricade direttamente su di lui. Il conducente non subisce alcuna sanzione.

La multa è sempre di € 83 – 332 e non c’è sottrazione punti.

La responsabilità sul passeggero minorenne è del conducente. A meno che non sia presente altra persona maggiorenne a bordo.

Nel primo caso, il conducente subisce la multa (sempre € 83 – 332) e anche la sottrazione di 5 punti.

Nel secondo invece la multa (€ 83 – 332) ricade sul passeggero maggiorenne e non c’è sottrazione punti.

Non c’è differenza se il passeggero minorenne è senza cintura o seggiolino. Le sanzioni sono le stesse.

Regole cintura di sicurezza

Le regole sulle cinture di sicurezza sono semplici. Tutti le devono indossare. Sia nei posti anteriori che nei posteriori.

I bambini di altezza inferiore a 1,50 m sono obbligati ad utilizzare i seggiolini. Quando posizionati sul sedile anteriore, va disattivato l’airbag lato passeggero.

Ci sono dei casi specifici di esenzione dall’uso delle cinture:

  • persone con particolari patologie comprovate da certificato medico
  • donne in gravidanza (anch’esse con certificato medico)
  • istruttori di guida
  • conducenti di veicoli appartenenti ai servizi di vigilanza privati che effettuano scorte
  • autisti di veicoli per il trasporto rifiuti in ambito urbano
  • forze armate e sanitarie quando sono in sevizio di emergenza

Questi soggetti quindi non sono obbligati all’uso delle cinture (a loro rischio e pericolo) e, in caso di controlli, non subiscono alcuna sanzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.