Guida patente categoria diversa sanzioni

Guidare con la patente corretta è ovviamente fondamentale per evitare pesanti sanzioni. Devi quindi assicurarti che il veicolo che stai guidando rientri fra quelli ammessi dalla tua patente. Il Codice della Strada prevede delle sanzioni molto pesanti. Le multe guida patente categoria diversa cambiano a seconda di quale patente hai e di quale sarebbe stata necessaria.

Guida patente categoria diversa

Possiamo quindi distinguere le sanzioni in due casi. Uno meno grave ed uno più grave.

Nella prima situazione hai la patente sbagliata, ma “simile” a quella necessaria.

Nel secondo invece la patente è “completamente sbagliata”. Subisci le sanzioni per guida senza patente. Come chi non l’ha mai conseguita.

Patente sbagliata – caso meno grave

Ti trovi nel caso meno grave di guida con patente sbagliata quando hai la patente di categoria:

  • A1 (o B conseguita dopo il 25/04/1988) invece della A2 o A
  • A2 (o B conseguita dopo il 25/04/1988) invece della A
  • B1 invece della B
  • C1 invece della C
  • D1 invece della D

In questi casi le sanzioni previste sono:

  • multa da € 1021 a € 4084
  • sospensione della patente da 4 a 8 mesi

Guida patente diversa – caso più grave

Ti trovi nel caso più grave in tutti gli altri casi diversi da quelli appena visti sopra.

In queste situazioni le sanzioni previste sono:

  • Multa di € 5.100 – 30.599
  • Fermo del veicolo per 3 mesi

Hai diritto allo sconto del 30% se paghi entro 5 giorni.

In caso di recidiva nel biennio la violazione è penale e consiste in:

  • Ammenda da € 5.100 a € 30.599
  • Arresto fino a 1 anno
  • Confisca del veicolo

L’ipotesi penale è esclusa se, alla prima violazione, hai effettuato il pagamento in misura ridotta pari al minimo edittale entro 60 giorni.

Non c’è fermo o confisca del veicolo se risulta evidente che esso è stato posto in circolazione contro la volontà del proprietario. In questo caso la sospensione della patente aumenta. Va da 3 a 12 mesi.

Altre possibili sanzioni

Nei casi di guida patente categoria diversa si possono aggiungere altre sanzioni a seconda della situazione specifica.

Quando il conducente non ha i requisiti di età minima si aggiunge una multa che va da € 87 a € 344 + fermo del veicolo per 30 giorni.

Ad esempio, guido un veicolo che richiede la patente B con la A1 e ho meno di 18 anni. In tal caso, oltre a non avere la patente corretta, non ho nemmeno l’età prevista per la patente B. Subisco quindi una doppia sanzione.

Al proprietario del veicolo che l’ha lasciato a persona senza la giusta patente può essere contestato l’incauto affidamento. Si tratta di una multa che va da € 397 a € 1592.

Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Insegnante e istruttore di scuola guida dal 2015. Creatore di Portale Patente

3 risposte

    1. Se ha la patente speciale e guida in violazione delle limitazioni subisce una sanzione diversa a seconda che tali limitazioni violate si riferiscano al veicolo o al conducente.

      Per limitazioni sul veicolo: multa da 158 € a 638 € + sospensione patente da 1 a 6 mesi
      Per limitazioni sul conducente: multa da 82 € a 329 €

  1. Interessante questione pertinente a un problema personale che mi preoccupa causato da “pasticci “ fatti dalla Motorizzazione che mi ha rinnovato la patente ( conseguita nel 1972) con la classe B e AM(?).mentre ho titolo alla casse “A” senza limiti. Ho scoperto per caso L errore ma in Motorizzazione ammettono L errore ma dicono che dovevo accorgermi subiti e segnalarlo mentre oggi pretendono che io faccia una duplicazione con visita medica e prova guida. Incredibile per un errore marchiano che ammettono io non posso circolare con la mia moto grossa,dovrei spendere soldi e tempo
    Che fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale