Ansia per Esame Teoria Patente? Ecco le 4 fasi per toglierla di mezzo [Consigli Pratici]

L’ansia da esame teorico della patente ti schiaccia?

Allora sicuramente sei in almeno una di queste situazioni:

  • I giorni prima dell’esame hai quella sensazione di una possibile tempesta imminente. Senti il peso della data che si avvicina e hai paura di non aver fatto abbastanza.
  • Hai paura che all’esame l’ansia ti blocca, non ti fa più ragionare e non sei più sicuro nemmeno delle cose più facili.
  • Sono mesi che ti stai preparando per l’esame della patente e non ne puoi più dei quiz.
  • Non vedi l’ora di liberarti di questi argomenti noiosissimi, ma hai paura che l’ansia ti freghi.

Se ti ritrovi in queste situazioni ti capisco. L’ansia per l’esame stava esaurendo anche me.

I giorni prima dell’esame avevo sempre paura di non aver fatto abbastanza. Non ero mai sicuro, anche se studiavo come un matto.

Me la vivevo malissimo.

Così, quando ho dovuto fare tutte le patenti mi sono detto:

“Non potrò vivere così male per ogni esame che farò”

Quindi ho iniziato a chiedermi: 

Come non avere l’ansia da esame di teoria della patente? Come tenerla sotto controllo?”

ma chi sono io per darti questi consigli su come togliere di mezzo l’ansia esame teoria patente?

In questi anni ho affrontato moltissimi esami per conseguire tutte le patenti e abilitazioni specifiche.

Le prime volte me la facevo sotto.

Poi ho messo a punto un Sistema Specifico per affrontare questo tipo di prove.

L’ho applicato su me stesso e sono riuscito a presentarmi agli esami tranquillo come quando vado a fare una passeggiata.

In più ho aiutato centinaia di ragazzi nella preparazione agli esami della patente. Ho trasmesso loro il mio Metodo con risultati incredibili.

Quindi, chi può aiutarti meglio di me, a capire come tenere a bada l’ansia per l’esame?

Come togliere di mezzo l’ansia per l’esame della patente: le 4 fasi per non avere ansia prima dell’esame di teoria.

1) Prima fase scaccia-ansia: conosci l’ansia.

La prima cosa da fare per scacciare l’ansia è capire perché abbiamo l’ansia. Da che cosa nasce?

Domanda: Di cosa hai veramente ansia?

  • Ti fa paura dover rifare l’esame?
  • Ti fa paura perdere un mese di tempo?
  • Ti fa paura dover fare ancora quiz?

Sicuramente ad almeno una di queste domande hai risposto “Sì!”.

In verità, se ci pensi bene, quello che probabilmente ti fa sentire come se il mondo ti crollasse addosso non è nessuna di queste cose.

La vera paura che non ti fa stare tranquillo, che ti manda in pappa il cervello e che ti rende insicuro è la paura del giudizio.

Il motivo principale per cui hai l’ansa da esame teorico della patente è la paura del giudizio degli altri:

  • Dei tuoi genitori.
  • Del tuo ragazzo o ragazza.
  • Dei tuoi amici.
  • Dei tuoi parenti.
  • Di te stesso.

Nella tua testa ti immagini i tuoi genitori o parenti e amici che ti dicono:

  • “Potevi impegnarti di più“.
  • “Ah mi dispiace che non l’hai passato, io l’ho fatto al primo colpo”.
  • Sei l’unico della famiglia a non aver passato l’esame della patente”.

Senti il cuore che batte forte sempre più e il cervello completamente in pappa?

È la “paura del giudizio” la causa principale di ansia per l’esame della patente.

La paura di non valere abbastanza, di non essere all’altezza.

Se vuoi essere più sicuro di te e passare l’esame della patente (e anche gli esami futuri) devi affrontare questa paura e sconfiggerla per sempre.

Da dove nasce la paura del giudizio?

La Paura del Giudizio è una paura primordiale che ci portiamo dietro fin da quando l’uomo viveva nei villaggi ed era diviso in tribù.

Se non eri all’altezza e approvato dagli altri, ti buttavano fuori.

E questo significava morte quasi certa.

Perché nessun’altro villaggio ti avrebbe accolto.

Quindi come superare la paura del giudizio?

Il primo passo è “smetti di giudicare te stesso”.

Devi essere indipendente dai tuoi risultati.

Non devi sentirti un genio se passi l’esame. E non devi sentirti un fallito se non lo passi.

Devi trovare un equilibrio per cui ti godi il risultato (e, giustamente, sei triste se non lo raggiungi) ma non ti identifichi con questa cosa.

Non sei una brutta persona se non passi l’esame della patente.

“Tutto bello. Ma come si fa??”

In effetti è un discorso lungo. All’interno di Patente in 7 Giorni e del Metodo MPE ti spiego come fare.

Ma posso darti un consiglio rapido:

Ripensa a tutti gli esami e le verifiche che hai fatto in passato.

Siamo insicuri delle cose che pensiamo di NON saper fare.

E questa insicurezza genera la paura di non farcela. E questa paura fa nascere l’ansia da esame della patente.

Te la riassumo:

E cosa centrano le verifiche di scuola con l’esame della patente?

Ogni verifica è un esame.

Hai un programma su cui prepararti e qualcuno che ti dice se sei sufficiente o meno. Esattamente come l’esame della patente.

Quindi, se ci pensi bene, tu sai già fare degli esami. Li fai da tutta la vita.

E sono sicuro che li hai passati praticamente tutti (altrimenti saresti ancora in prima elementare).

Quindi: ripensa a tutte le prove che hai superato nel passato così realizzi di essere capace. Ti fa essere più sicuro di te e non hai quella sensazione di non essere in grado.

2) Seconda fase scaccia-ansia: mantieni il segreto.

Abbiamo detto che la paura del giudizio degli altri è la più grande fonte di ansia per l’esame di teoria della patente.

Quindi se gli altri NON sanno che quel giorno specifico fai l’esame della patente ti senti più leggero perché, se dovesse andar male, non lo saprebbero.

Di conseguenza non ti potrebbero giudicare.

Se amici, parenti e compagni di classe sanno che hai l’esame della patente si aspettano che tu venga promosso.

E i giorni prima dell’esame vai sotto pressione:

  • Hai l’ansia di fare brutta figura.
  • Hai paura di deluderli.
  • Ti immagini già le loro facce e la vergogna che provi nel dire che hai fallito.

Quindi non dire a nessuno che hai l’esame della patente.

Oppure solo a chi sei proprio veramente obbligato perché magari ti deve accompagnare.

Mi raccomando, non aver paura di “fare un torto” se mantieni il segreto.

Ricorda che lo stai facendo per te stesso. Per essere più sicuro di farcela.

La loro felicità per la tua promozione ricompenserà tutto quanto.

3) Terza fase scaccia-ansia: preparati in 7 giorni.

Chiunque penserebbe:

“Ma 7 giorni sono pochi! Se faccio così poco avrò l’ansia a mille perché non ho fatto abbastanza!”

In realtà no.

Ricorda che se ti liberi della paura del giudizio degli altri, l’ansia per l’esame della patente ti viene solo perché pensi:

“Cavolo son due mesi che studio. Se va male ho buttato nel c***o un mucchio di tempo”.

Diresti lo stesso se invece ci avessi investito solamente 7 Giorni?

Ovviamente devi avere un Metodo di Studio per la Patente per prepararti in 7 Giorni. Come questo:

🔗 https://portalepatente.it/patente-in-7-giorni/

Però ti assicuro che:

  • Quando passavo dei mesi a prepararmi ero pieno d’ansia.
  • Quando ho iniziato e prepararmi in pochi giorni ero sereno e tranquillo come quando vai in spiaggia.

4) quarta fase scaccia-ansia: usa un metodo di studio per la patente.

Avere un Metodo di Studio per la Patente è fondamentale per scacciare l’ansia da esame.

È come quando impari a guidare. Provare da solo senza qualcuno che ti dice cosa fare è da panico.

Con un Metodo di Studio per la Patente sai esattamente cosa fare. Non hai il timore di perdere tempo nelle cose sbagliate.

Ma come imparare questo Metodo di studio per la patente?

Per non perdere tempo con metodi di studio improvvisati e mettere in pratica il potentissimo Metodo MPE, vai a questa pagina:

🔗 https://portalepatente.it/patente-in-7-giorni/

Mattia Zorzetto

Mattia Zorzetto

Creatore di Portale Patente, di Patente in 7 Giorni e del Metodo MPE. Il primo Metodo Specifico per prepararti all'esame della patente in 7 Giorni.

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale

Portale Patente è su YouTube
con tanti tutorial su guida e circolazione stradale